Giochi senza barriere, a Venegono Superiore riapre il Parco Pratone

«Non solo è stata rinnovata la zona dei giochi, il Parco Pratone è stato anche reso più sicuro con la rimozione delle barriere architettoniche, andando così a integrarsi con l’area fitness». Alla sua inaugurazione di ieri, sabato 17 aprile, a Venegono Superiore Francesca Brianza, consigliere di Regione Lombardia, ha ricordato le difficoltà degli ultimi mesi: «Ci siamo privati di tante cose: i bambini non hanno potuto avere accesso alle attività all’aperto. Riaprire questo parco è un segnale per il ritorno a una vita normale».

Maggiori informazioni

Nuovi marciapiedi e attraversamenti a Cassano. Pronto un piano da 350mila euro

Un piano da 350mila euro complessivi. La giunta guidata dal sindaco Nicola Poliseno ha approvato il progetto definitivo dedicato al completamento dei marciapiedi e degli attraversamenti pedonali di Cassano Magnago. Sono diverse le strade della città interessate ai lavori, nello specifico: le vie Mazzel, Carlo Borromeo, Pascoli, Petrarca, Pirandello, Marche, Gasparoli, Nenni, Maino, San Bernardo e Papa Giovanni XXIII. L’obiettivo degli interventi è «dare una percorribilità pedonale omogenea e continua sul territorio, con una particolare attenzione al superamento delle barriere architettoniche e alla sicurezza degli attraversamenti pedonali esistenti e di nuova previsione», si legge nella relazione tecnica.

Maggiori informazioni

Somma, un solo negozio aderisce al bando per eliminare le barriere architettoniche

Solo un negoziante ha aderito al bando indetto dal Comune di Somma Lombardo per l’abbattimento delle barriere architettoniche fuori dai locali commerciali. Per l’assessore al Commercio, Francesco Calò, il motivo è da individuare nelle difficoltà economiche causate dall’emergenza Covid, che gravano ancora molto sulle attività. «Capisco che non abbiano partecipato», spiega. «In questo momento, pensare a un investimento non è possibile per tutti. Sono sicuro che con l’arrivo di tempi migliori molti più commercianti potranno aderire». Inizialmente l’amministrazione guidata dal sindaco Stefano Bellaria aveva stanziato 25mila euro per il bando. Poi la cifra complessiva è stata ridotta a 10mila euro.

Maggiori informazioni

Girando in carrozzina per Varese: quanti ostacoli

Abbattimento delle barriere architettoniche e sostegno alla disabilità: ma alle parole fanno seguito, poi, i fatti? Assieme a Mirko (che da anni, ormai, sta combattendo contro la sclerosi multipla), abbiamo voluto provare direttamente a muoverci anche noi in sedia a rotelle.

Maggiori informazioni