Home

Barriere architettoniche addio. Il Parco premiato per l’inclusività

Il Parco nazionale è arrivato secondo nel concorso ‘Obiettivo Terra’, aggiudicandosi il premio ‘Parco inclusivo 2024’. Il progetto di Federparchi, in collaborazione con Fiaba Onlus, associazione per l’abbattimento delle barriere architettoniche, è rivolto all’area protetta italiana che si è maggiormente distinta attraverso iniziative concrete a favore dell’accessibilità e della fruibilità per le persone con disabilità e a ridotta mobilità.

Leggi tutto

A San Pellegrino, casa vacanze senza barriere architettoniche

Subito dopo le dimissioni, a seguito di un percorso terapeutico riabilitativo, può essere importante per la persona rientrare nella quotidianità in modo graduale, riprendendo dimestichezza con la dimensione domiciliare in un luogo protetto. Una soluzione ideale è poter soggiornare temporaneamente in un appartamento senza barriere architettoniche e studiato per chi ha una forma di disabilità.

ù

Barriere architettoniche, piano al via: finanziamento da 36mila euro

Il Comune di Piacenza ha aderito al Bando emanato dalla Regione Emilia Romagna nel 2023, candidando una proposta di PEBA (Piani di eliminazione delle barriere architettoniche) elaborata in base a un approccio di rete e luoghi di interesse, dedicata alla porzione di città inclusa e a ridosso della cerchia muraria cinquecentesca.

Leggi tutto

Savona, barriere architettoniche nella nuova piazza Diaz. L’opposizione: “Problema finito nel dimenticatoio”

Erano due le interpellanze presentate nel consiglio comunale di martedì 30 aprile sulle barriere architettoniche provvisorie di piazza Diaz, allestite più di due mesi fa. Le interpellanze sono state presentate dal Gruppo dei 5Stelle e da PensieroLibero.zero.

Due mesi fa, proprio per la rampa provvisoria in asfalto, tuttora esistente e considerata scomoda e impossibile da superare da parte di persone in sedia a rotelle, si erano scatenate le polemiche. Altro oggetto di discussione è stato l’assenza di un percorso per ipovedenti. 

Leggi tutto

Umbria contro barriere architettoniche stanziati 1,178 mln di €

La Giunta regionale dell’Umbria ha annunciato una nuova tranche di finanziamenti per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati, stanziando oltre 1 milione e 178mila euro per l’annualità 2023/2024. Questo impegno finanziario sosterrà un totale di 563 interventi, con una distribuzione di 441 interventi nella provincia di Perugia e 122 nella provincia di Terni, focalizzandosi in gran parte sull’installazione di servoscala, che rappresenta circa il 64% delle richieste.

Leggi tutto

CHIERI APPROVA IL PIANO PER L’ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Interventi per quasi 1 milione e 400mila euro su 20 edifici comunali e di circa 580mila euro su 13 chilometri di percorsi pedonali per rendere Chieri una città più accessibile per tutte le persone con disabilità: è quanto previsto dal Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA) approvato dal Consiglio comunale di Chieri all’unanimità con 19 voti favorevoli.

Leggi tutto

Disabili, dal Comune un piano per eliminare le barriere architettoniche in 33.5 km di strade e luoghi di cultura

L’Amministrazione comunale ha affidato il servizio di progettazione del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba), cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna, che ha come obiettivo il rilevamento, la progettazione e pianificazione di interventi per rendere la città sempre più accessibile per i cittadini, senza distinzione di genere, età, stato di salute, cultura, etnia, ceto e classe di appartenenza.

Leggi tutto

Lerici, ecco il piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche

Approvato dall’amministrazione comunale di Lerici il Peba – Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche, strumento individuato dalla normativa italiana per eliminare le barriere architettoniche a livello comunale. “Capita che la condizione di disabilità venga ricondotta all’esistenza di barriere che possono essere di ostacolo a quanti, portatori di minorazioni fisiche, mentali o sensoriali a lungo termine, hanno il diritto di partecipare in modo pieno ed effettivo alla società.

Leggi tutto

Eliminare le barriere architettoniche a Gorizia, primo incontro sul Peba

Primo incontro tra i vari soggetti coinvolti nella messa a punto del Piano di eliminazione delle barriere architettoniche domani, mercoledì 17 aprile alle 17 nella Sala Dora Bassi di via Garibaldi a Gorizia. Un’occasione di confronto e ascolto rivolta prioritariamente alle associazioni a carattere sociale rappresentative delle persone con disabilità o appartenenti a fasce vulnerabili, a cui saranno illustrati gli obiettivi perseguiti e i criteri per la definizione degli ambiti oggetto del Peba. Alla riunione, aperta al pubblico, ne seguiranno altre rivolte alle varie categorie di stakeholder.

Leggi tutto

Contributi per lavori finalizzati all’efficientamento energetico e all’abbattimento delle barriere architettoniche dei nidi comunali

Migliorare gli standard dei nidi comunali per promuovere ambienti più sostenibili, sicuri e confortevoli per i bambini tramite il finanziamento di interventi di efficientamento energetico e di abbattimento delle barriere architettoniche.

È questa la finalità dell’avviso pubblico approvato dalla Direzione Inclusione Sociale della Regione Lazio e finanziato con € 4.000.000 facenti parte della più ampia dotazione dei fondi del Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM), di cui al Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 65, a valere sull’annualità 2023.

Leggi tutto

Piano Eliminazione Barriere Architettoniche: lunedì 15 passeggiata urbana a Osteria Grande

Prosegue lunedì 15 aprile con una passeggiata urbana a Osteria Grande il percorso per l’attuazione del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) del Comune di Castel San Pietro Terme, il progetto che consentirà di avere una visione organica degli interventi necessari e delle possibili soluzioni, sul quale è al lavoro, su incarico del Comune, una società di ingegneria specializzata nella realizzazione di questo tipo di strumenti.

Leggi tutto

Breve storia del sapone.

Il sapone nasce per la pulizia e dell’igiene del proprio corpo. Le prime testimonianze che si hanno dei primi espedienti del sapone risalgono al 2500 a.C a Babilonia. Il più famoso è quello di Aleppo.

Leggi tutto

Tempio Capitolino a Brescia

Dichiarato Patrimonio UNESCO nel 2011, il Tempio Capitolino di Brescia, costituisce il complesso archeologico romano più importanti del nord Italia.

Leggi tutto

Copyright 2022 © by Incutiosire.it

C.F. CPDNTN68H13F205I