Sicurezza integrata in Piemonte: la Regione vara il piano che prevede, tra l’altro, potenziamento della videosorveglianza e l’introduzione del controllo di vicinato

Telecamere, recupero delle aree abbandonate, formazione per gli agenti di polizia locale e “controllo del vicinato”: questi alcuni dei capisaldi deI Piano sulla sicurezza integrata del Piemonte approvato nei giorni scorsi dal Consiglio regionale e che prevede una spesa totale di un milione e 800mila euro.

Maggiori informazioni

Troppe barriere La consulta rilancia l’idea di percorsi adatti ai disabili

Disabilità, si lavora per creare un coordinamento provinciale delle consulte. «Stiamo cercando di istituire un coordinamento con le consulte di Pavia e Voghera – dice Silvana Cavigliani Oselli, presidente della consulta comunale disabilità – al fine di elaborare progetti di ampio respiro, che possano portare ad una società più inclusiva, a misura di tutti. Solo così riusciremo a coinvolgere Enti e Fondazioni ed avere gli opportuni finanziamenti».

Maggiori informazioni