CHIERI APPROVA IL PIANO PER L’ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Interventi per quasi 1 milione e 400mila euro su 20 edifici comunali e di circa 580mila euro su 13 chilometri di percorsi pedonali per rendere Chieri una città più accessibile per tutte le persone con disabilità: è quanto previsto dal Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA) approvato dal Consiglio comunale di Chieri all’unanimità con 19 voti favorevoli.

Leggi tutto

Disabili, dal Comune un piano per eliminare le barriere architettoniche in 33.5 km di strade e luoghi di cultura

L’Amministrazione comunale ha affidato il servizio di progettazione del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba), cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna, che ha come obiettivo il rilevamento, la progettazione e pianificazione di interventi per rendere la città sempre più accessibile per i cittadini, senza distinzione di genere, età, stato di salute, cultura, etnia, ceto e classe di appartenenza.

Leggi tutto

Tempio Capitolino a Brescia

Dichiarato Patrimonio UNESCO nel 2011, il Tempio Capitolino di Brescia, costituisce il complesso archeologico romano più importanti del nord Italia.

Leggi tutto

San Michele presso Sant’Ambrogio (TO)

Complesso abbaziale di stile romanico, fondata dall’ordine benedettino e costruita sul Monte Pirchiriano all’imbocco della Val Susa alla fine del X secolo. Ha ispirato il Nome della Rosa di Umberto Eco.

Leggi tutto

Il progetto C.Os.T.A. entra nel vivo: al via il bando per i progetti che promuovono il turismo accessibile in Puglia

Al via il bando pubblico per Progetti di Rete nell’ambito del Progetto C.Os.T.A. Nello spazio Murat a Bari presentato l’avviso per finanziare la creazione di Comunità accessibili realizzate da reti di operatori turistici, enti del Terzo settore ed enti pubblici Redazione 15 gennaio 2024 16:22 Fare rete tra operatori turistici, enti del terzo settore ed enti pubblici (a partire dai Comuni) per valorizzare ancora di più le bellezze della regione Puglia e renderle accessibili a tutti, indipendentemente dall’età, mobilità o capacità.

Leggi tutto

Partecipazione degli alunni con disabilità alle gite o visite scolastiche

L’articolo 3 della Costituzione italiana e l’articolo 30 della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità sanciscono il diritto degli alunni disabili a partecipare ai viaggi di istruzione e alle visite guidate. In base a tale normativa, se nella classe ci sono bambini con disabilità o con particolari bisogni, gli insegnanti, nella scelta della meta delle gite scolastiche, dei luoghi da visitare, della struttura dove soggiornare e dei mezzi di trasporto da utilizzare, devono tener conto delle esigenze di tutti.

Leggi tutto

“Foggia è una città poco accessibile”

La stampa foggiana si chiede come sia possibile che a Foggia più della metà dei negozi, dei ristoranti, degli alberghi, delle chiese, delle mostre, delle spiagge continuino ad essere inaccessibili a chi è in carrozzina. Se lo chiede anche Pina, una mamma che ogni giorno deve fare i conti con una città che non è a misura di tutti. L’ultimo “incontro” con barriere architettoniche e indifferenza è stato durante un sabato qualunque, di quelli che purtroppo sembrano ormai essere diventati la normalità. Lo ha raccontato sui social.

Leggi tutto

Monza non è una è città per disabili: più pass che parcheggi riservati. Stazione inaccessibile

In città ci sono 650 stalli riservati a veicoli che trasportano disabili. Per 3.700 pass rilasciati dal Comune di Monza oltre a eventuali viaggiatori in transito da altri comuni. Troppo pochi? Fra parcheggi introvabili, mal tracciati e sottopassi – ferroviari e non – con ascensori guasti e spesso inagibili, stalli occupati da furbetti impuniti, Monza è una città per disabili? Non sempre. L’assessore alla Mobilità Giada Turato lo sa bene.

Leggi tutto

Kimap, l’app tutta italiana che aiuta le persone disabili a muoversi in città

A Firenze la startup Kinoa Innovation Studio ha lanciato Kimap, un’app destinata a rivoluzionare l’accessibilità urbana per le persone disabili. Il progetto è una tecnologia tutta italiana: un navigatore intelligente che aiuta chi si sposta in sedia a rotelle a muoversi nelle città in piena autonomia e sicurezza, neutralizzando ogni tipo di ostacolo. Come? Grazie a una serie sempre aggiornata di mappe ed itinerari accessibili.

Leggi tutto

Copyright 2022 © by Incutiosire.it

C.F. CPDNTN68H13F205I