Velletri accessibile a tutti: una app per segnalare le barriere architettoniche

Avviata la campagna “VELLETRI ACCESSIBILE” allo scopo di garantire una migliore accessibilità e fruibilità del nostro territorio attraverso il censimento delle barriere architettoniche della città. Con l’obiettivo di raccogliere le informazioni utili a redigere il censimento e il monitoraggio delle stesse, l’amministrazione ha attivato l’applicazione NO-BARRIERE, strumento che permetterà a tutti i cittadini di segnalare gli “ostacoli” presenti sul territorio. Identificarli è un passo indispensabile per pianificarne la rimozione attraverso il PEBA – Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche, che sarà successivamente approvato dall’Amministrazione.

Maggiori informazioni

Uno sguardo al Castello di Miramare (Trieste)

Il Castello di Miramare e il suo Parco sorgono per volontà dell’arciduca Massimiliano d’Asburgo che decide, attorno al 1855, di farsi costruire alla periferia di Trieste una residenza consona al proprio rango, affacciata sul mare e cinta da un esteso giardino.

Maggiori informazioni

Roma “città dell’attesa eterna”?

«Roma è una città stupenda – scrive Maddalena Botta -, davvero eterna, ma ancora decisamente perfettibile, per quel che riguarda la fruibilità da parte delle persone con disabilità motoria»: il racconto di una breve vacanza a Roma in sedia a rotelle, fatto di bei momenti passati nei musei, ma anche di grandi disagi vissuti a causa dei trasporti, cercando ad esempio un taxi attrezzato in ora serale. «Spero dunque – conclude Botta – che la Capitale garantisca una flotta di mezzi attrezzati anche alla sera, prenotabili al momento, per non diventare la “città dell’attesa eterna”…»

Maggiori informazioni