Cesano Maderno, lotta alle barriere architettoniche: tre milioni per il sottopasso ferroviario

Cesano Maderno (Monza e Brianza) – È stato raggiunto un accordo di massima del Comune con Regione Lombardia per la rimozione delle barriere architettoniche al sottopasso mentre con Ferrovienord è in dirittura l’arrivo la convenzione per la realizzazione del sovrappasso pedonale nei pressi della vecchia stazione. I tempi sono maturi per la soluzione di due dei nodi più problematici della viabilità cittadina per pedoni, ciclisti e persone con disabilità motorie.

Leggi tutto

Firenze, l’invito ai candidati sindaco al confronto su disabilità e barriere architettoniche

Firenze, 22 maggio 2024 – Gli aspiranti sindaci della città si confronteranno ed esporranno i propri programmi sulla disabilità oggi, 22 maggio, a partire dalle 15,30, al circolo Mcl San Bartolo a Cintoia  in via San Bartolo a Cintoia 32/d nel dibattito “Superare le disabilità per affrontare la città”. L’iniziativa è organizzata dalla Consulta degli invalidi, dal circolo e dall’associazione culturale San Bartolo.

Leggi tutto

Contro le barriere architettoniche: l’importanza dei montascale

Le barriere architettoniche sono un grosso problema non solo nei luoghi pubblici, ma anche all’interno di abitazioni e edifici privati. Le scale possono diventare un ostacolo per ampie categorie di persone, dagli anziani che iniziano ad avere problemi di deambulazione alle persone con disabilità che si muovono con le sedie a rotelle. Ci sono anche coloro che presentano problemi temporanei, come una gamba rotta, per i quali affrontare le scale potrebbe rivelarsi una grande difficoltà.

Leggi tutto

Barriere architettoniche addio. Il Parco premiato per l’inclusività

Il Parco nazionale è arrivato secondo nel concorso ‘Obiettivo Terra’, aggiudicandosi il premio ‘Parco inclusivo 2024’. Il progetto di Federparchi, in collaborazione con Fiaba Onlus, associazione per l’abbattimento delle barriere architettoniche, è rivolto all’area protetta italiana che si è maggiormente distinta attraverso iniziative concrete a favore dell’accessibilità e della fruibilità per le persone con disabilità e a ridotta mobilità.

Leggi tutto

A San Pellegrino, casa vacanze senza barriere architettoniche

Subito dopo le dimissioni, a seguito di un percorso terapeutico riabilitativo, può essere importante per la persona rientrare nella quotidianità in modo graduale, riprendendo dimestichezza con la dimensione domiciliare in un luogo protetto. Una soluzione ideale è poter soggiornare temporaneamente in un appartamento senza barriere architettoniche e studiato per chi ha una forma di disabilità.

ù

CHIERI APPROVA IL PIANO PER L’ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Interventi per quasi 1 milione e 400mila euro su 20 edifici comunali e di circa 580mila euro su 13 chilometri di percorsi pedonali per rendere Chieri una città più accessibile per tutte le persone con disabilità: è quanto previsto dal Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA) approvato dal Consiglio comunale di Chieri all’unanimità con 19 voti favorevoli.

Leggi tutto

Lerici, ecco il piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche

Approvato dall’amministrazione comunale di Lerici il Peba – Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche, strumento individuato dalla normativa italiana per eliminare le barriere architettoniche a livello comunale. “Capita che la condizione di disabilità venga ricondotta all’esistenza di barriere che possono essere di ostacolo a quanti, portatori di minorazioni fisiche, mentali o sensoriali a lungo termine, hanno il diritto di partecipare in modo pieno ed effettivo alla società.

Leggi tutto

Eliminare le barriere architettoniche a Gorizia, primo incontro sul Peba

Primo incontro tra i vari soggetti coinvolti nella messa a punto del Piano di eliminazione delle barriere architettoniche domani, mercoledì 17 aprile alle 17 nella Sala Dora Bassi di via Garibaldi a Gorizia. Un’occasione di confronto e ascolto rivolta prioritariamente alle associazioni a carattere sociale rappresentative delle persone con disabilità o appartenenti a fasce vulnerabili, a cui saranno illustrati gli obiettivi perseguiti e i criteri per la definizione degli ambiti oggetto del Peba. Alla riunione, aperta al pubblico, ne seguiranno altre rivolte alle varie categorie di stakeholder.

Leggi tutto

Da AIPD un promemoria su visite e viaggi d’istruzione

I viaggi di istruzione e le visite didattiche di una giornata sono, a tutti gli effetti, attività scolastiche extracurricolari oltre che una preziosa occasione di crescita nell’autonomia e nella socializzazione per tutti gli alunni, compresi quelli con disabilità.

Leggi tutto

Così a Reggio Emilia il welfare culturale è diventato un brand

Estetica e inclusione. A Reggio Emilia la bellezza sta veramente cambiando il modo in cui si pensano i servizi per le persone con fragilità, con un effetto contaminazione che ha coinvolto l’intera città. La storia di Diritto alla bellezza, progetto di welfare culturale nato dall’esperienza e dal coraggio di Annalisa Rabitti, mamma di un ragazzo con disabilità e assessora a Cultura, Marketing territoriale e Pari opportunità del comune emiliano

Leggi tutto

Disability manager, bando nel mirino «L’ex Provincia non vuole pagarlo»

Nella regione dove tre scuole su quattro – secondo i dati Istat – non sono a misura degli studenti disabili, perché disseminate di barriere architettoniche, e dove sono sempre più rari gli insegnanti di sostegno a fronte di un aumento dei ragazzi con fragilità, il bando della Città metropolitana di Genova per la ricerca di un disability manager si incaglia ancora prima di decollare.

Leggi tutto

Concorsi parlamentari e persone con disabilità: una nota della Camera

Dopo la segnalazione del senatore Orfeo Mazzella, secondo il quale «la Camera dei Deputati ha indetto due bandi di concorso per la copertura di 125 posti di lavoro, di cui 25 da consiglieri parlamentari e 100 da assistente parlamentare, nei quali è prevista l’esclusione delle persone con disabilità, disciplinando che i candidati debbano avere ottime capacità visive, fisiche e uditive», lo stesso senatore Mazzella aveva preannunciato l’intenzione di presentare un’Interrogazione Parlamentare su tale questione, rivolta alla ministra per le Disabilità Alessandra Locatelli.

Leggi tutto

Lecco Musei accessibili proprio a tutti Parte il progetto

Partirà lunedì 22 la prima parte del progetto del sistema museale della Provincia di Lecco dal titolo: “Nuove proposte inclusive di accessibilità e accoglienza”, per il quale la Provincia di Lecco ha ottenuto un finanziamento di 260.000 euro nell’ambito dell’Avviso per Progetti Comuni di Fondazione Cariplo.

Leggi tutto

Copyright 2022 © by Incutiosire.it

C.F. CPDNTN68H13F205I