La battaglia di FIABA contro il lockdown infinito delle barriere architettoniche

Negli ultimi giorni, con la seconda ondata del Covid-19, è tornato per tutti il timore di un’altro lockdown, ma ci sono tante persone per le quali questa forma di segregazione non è mai finita. Ancora oggi molta gente continua a non poter uscire dalle proprie abitazioni a causa di tutte le barriere architettoniche presenti nelle case, nei condomini e nelle strade. Per molte persone a ridotta mobilità non c’è stato alcun ritorno alla normalità. La loro “normalità”, infatti, coincide con la situazione vissuta un po’ da tutti durante l’emergenza: rimanere confinate in casa.

Maggiori informazioni