Disabili gravissimi, Lombardia bocciata per il requisito della residenza

Non sono più necessari due anni di residenza in Lombardia per ottenere il contributo mensile di 600 euro previsto per i disabili gravissimi. Per il Tribunale di Milano (Sezione lavoro) tale requisito è “discriminatorio e irragionevole” e ha quindi accolto il ricorso presentato da Ledha-Lega per i diritti delle persone con disabilità, Anffas Crema, Anffas Legnano e Asgi-Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione. La regione era già stata bocciata (nel marzo del 2020), addirittura dalla Corte Costituzionale, per il requisito dei cinque anni richiesto a chi voleva presentare una domanda per la casa popolare.

Maggiori informazioni

Quando la disabilità sul lavoro può diventare strategica

Nei giorni scorsi, la Società Cooperativa Centro Spazio Vita Niguarda di Milano ha annunciato l’avvio di WorkAbility, progetto che punta a migliorare il Servizio Clienti di B. Braun, multinazionale leader nella fornitura di prodotti e servizi per la salute, apportando un importante valore aggiunto, grazie alle competenze offerte dallo stesso Centro Spazio Vita Niguarda.

Maggiori informazioni

Sesto San Giovanni: ecco la nuova area giochi senza barriere architettoniche

Inaugurato da pochi giorni, Sesto San Giovanni, nell’hinterland milanese, ha ora il primo parco giochi inclusivo della città. Un’area dedicata ai più piccoli e al loro divertimento senza alcun tipo di barriera architettonica per permettere la piena accessibilità anche a bambini con disabilità. Una struttura dal grande valore sociale e per l’intera comunità che nasce dal recupero di un’area dismessa nella zona di via dei Partigiani che si inserisce in un ampio progetto di riqualificazione dell’intera area.

Maggiori informazioni

Lavoro e partecipazione: la sfida dell’inclusione per i disability manager

Di particolare interesse per l’importanza del tema, oltreché per la particolare autorevolezza dei relatori coinvolti, sarà l’incontro online previsto per il pomeriggio del 27 novembre (ore 15-18), intitolato Lavoro e partecipazione: la sfida dell’inclusione per i disability manager italiani, organizzato dal Centro di Ateneo di Bioetica e Scienze della Vita dell’Università Cattolica di Milano, insieme alla FE.D.MAN (Federazione Disability Mangement) e alla Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Besta di Milano, avvalendosi anche della collaborazione del Sistema Sanitario della Regione Lombardia e dell’Associazione Abilitando.

Maggiori informazioni

6 ottobre: Giornata Mondiale della Paralisi Cerebrale

Fondazione Ariel è il partner italiano del movimento internazionale: “I 40mila bambini italiani colpiti da questa patologia neuromotoria devono avere gli stessi diritti degli altri”

Ariel offre alle famiglie consulenze multidisciplinari gratuite e gruppi di sostegno per ritrovare un equilibrio di vita soprattutto in questo anno di emergenza.

Numero solidale 45587 fino al 31 ottobre.

Maggiori informazioni

Frida Kahlo: Il caos dentro

Alla Fabbrica del Vapore a Milano dal 10 ottobre 2020 al 23 marzo 2021 sarà allestita una bella mostra dedicata alla grande pittrice messicana Frida Hahlo, dal titolo: “Il caos dentro”.

Incuriosire.it riporta qui una delle sue ccelebri frasi, che definiscono un personaggio artistico per certi versi controverso: «Pensavano che anche io fossi una surrealista, ma non lo sono mai stata. Ho sempre dipinto la mia realtà, non i miei sogni.».

Maggiori informazioni