Valdobbiadene, più sicurezza per gli studenti che percorrono via Molini: i lavori per il nuovo marciapiede

Valdobbiadene, più sicurezza per gli studenti che percorrono via Molini: i lavori per il nuovo marciapiede

Proseguono a Valdobbiadene i lavori per la realizzazione del nuovo marciapiede in via Molini che si aggiungono ai futuri lavori per un nuovo marciapiede anche in via Roma, partendo dall’ex Caserma dei carabinieri fino al parcheggio sterrato esterno alla Cittadella Socio-Sanitaria.

Appena finiranno i lavori in via Molini, essendo impegnata un’unica impresa, si partirà con l’intervento in via Roma per rendere ancora più sicura anche quella zona del paese.

Il marciapiede di via Molini è un’opera molto importante per la sicurezza soprattutto degli studenti che la percorrono per recarsi alla scuola media di Valdobbiadene.

“Si tratta di un’opera già prevista da mesi – ha spiegato Luciano Fregonese, sindaco di Valdobbiadene – e i lavori riguardano il marciapiede di via Molini e via Roma, nella zona ex ospedale. Stiamo utilizzando un fondo statale di 90 mila euro stanziato per il Comune di Valdobbiadene per la messa in sicurezza stradale e l’eliminazione delle barriere architettoniche. In via Molini, con l’occasione, sono anche stati rifatti gli allacciamenti dell’acquedotto da parte di Ats (Alto Trevigiano Servizi) e sono state posate le predisposizioni per le linee elettriche e informatiche interrate”.

“Oltre al marciapiede – precisa il primo cittadino Fregonese -, che sarà realizzato lungo tutta la via, dall’incrocio con via Piva a all’incrocio con via Ruio d’Arcane, sarà anche realizzato un nuovo impianto di illuminazione a Led per mettere in sicurezza soprattutto gli studenti delle scuole che percorrono via Molini a piedi. In via Roma, invece, sarà fatto un nuovo marciapiede partendo dall’ex Caserma dei carabinieri fino al parcheggio sterrato esterno alla Cittadella Socio-Sanitaria”.

“Saranno eliminate le barriere architettoniche del marciapiede esistente tra l’ex Caserma dei carabinieri e l’incrocio con via Dante – conclude – Questo marciapiede completerà quindi il collegamento sicuro, senza barriere architettoniche, tra i parcheggi esterni alla Cittadella Socio-Sanitaria e piazza “Guglielmo Marconi”.

Da Qdpnews (Comunicati Stampa)-3 ore fa

admin

Lascia un commento