Valdobbiadene, interventi di riqualificazione sulle vie d’accesso. Ora si attende la “rigenerazione” di piazza Marconi

Valdobbiadene, interventi di riqualificazione sulle vie d’accesso. Ora si attende la “rigenerazione” di piazza Marconi

Da qualche giorno in piazza Guglielmo Marconi a Valdobbiadene, proprio sotto il municipio, si trova un tabellone che illustra tutti gli interventi di riqualificazione realizzati sulle principali vie d’accesso al centro cittadino.

In attesa dei lavori che “trasformeranno” la piazza principale di Valdobbiadene, l’amministrazione comunale ha ricordato gli interventi in via Garibaldi, via Piva e in viale Sant’Antonio.

In via Garibaldi i lavori hanno riguardato la realizzazione di un marciapiede rialzato in porfido in sostituzione di quello vecchio e rampe in corrispondenza dell’attraversamento pedonale, oltre alla rimozione dei paracarri permettendo l’eliminazione delle barriere architettoniche.

La corsia di marcia a senso unico ha consentito l’inserimento di 35 stalli di sosta in linea, due attraversamenti pedonali e due fermate dell’autobus.

In via Piva i lavori hanno riguardato in particolar modo il rifacimento dei marciapiedi su entrambi i lati della strada, il nuovo posizionamento di attraversamenti pedonali rialzati e a raso eliminando le barriere architettoniche, il rifacimento e consolidamento strutturale di una recinzione in pietra, la sistemazione della rampa di accesso al piano rialzato del bar Cristallo, l’allargamento del marciapiede in corrispondenza dello spigolo del bar e l’adeguamento del sistema di raccolta delle acque meteoriche.

Infine, in viale Sant’Antonio c’è stata la sostituzione delle vecchie alberature, costituite da ippocastani in buona parte ammalorati, con nuove alberature meno gravose per le pavimentazioni stradali.

Inoltre è stato riqualificato il marciapiede permettendo l’eliminazione delle barriere architettoniche.

La corsia carraia a senso unico e la fascia a parcheggi è stata mantenuta ma è stata riqualificata, dotandola di un nuovo sistema di raccolta e scolo meteorico, oltre a una nuova linea di illuminazione pubblica dotata di pali in ghisa.

Ora si attendono gli interventi in piazza Marconi rispetto ai quali il Comune ha spiegato di “essersi impegnato in questi anni per mettere in atto un’importante strategia di riqualificazione sulla base di un percorso partecipativo con la cittadinanza, che si è tradotto in un concorso di architettura e nella successiva progettazione dell’opera pubblica”.

La rigenerazione urbana che sta attuando l’amministrazione comunale – spiegano dal Comune di Valdobbiadene – segna l’esigenza e la necessità di questo territorio di porre l’attenzione alla cura dei luoghi, allo spazio urbano e al paesaggio. Tutto questo oltre al bisogno di Valdobbiadene di manifestarsi dinamica e contemporanea agli occhi dei visitatori, attraverso un’architettura in grado di mettere in relazione la conservazione dell’antico con l’innesto del nuovo”.

I cittadini possono vedere le immagini della futura piazza e gli interventi sulla viabilità nel tabellone posizionato sotto il municipio.

Da Qdpnews 21/3/2021

admin

Lascia un commento