Torre del Greco, cassonetti sui marciapiedi diventano barriere architettoniche: la denuncia dei disabili

Torre del Greco, cassonetti sui marciapiedi diventano barriere architettoniche: la denuncia dei disabili

Il piano per la raccolta differenziata porta a porta a Torre del Greco ha previsto che ogni condominio fosse munito di appositi bidoni in cui conferire i rifiuti. In tutta la città, quindi, i marciapiedi si sono riempiti di questi contenitori volti ad evitare cumuli di rifiuti depositati per le strade in attesa di essere raccolti.

Tuttavia, nel caso di strade con marciapiedi già troppo stretti, camminare è diventato impossibile dovendo fare slalom fra i bidoni per proseguire. Inoltre, dal momento che ogni condominio dispone dei propri bidoni ci sono strade in cui camminare sul marciapiede è del tutto impossibile.

Una situazione gravissima per tutti i pedoni che rischiano di venire investiti ogni volta che scendono dal marciapiede. Cosa succede quando il pedone soffre anche di disabilità motorie? E’ questo quello che ha voluto denunciare una cittadina appartenente alla associazione “mamme disabili” e madre di una ragazza disabile.

In un video girato camminando lungo via Circumvallazione ha mostrato le difficoltà che incontra ogni giorno passeggiando con sua figlia. Problematiche che si inseriscono in un contesto urbano che già normalmente non è accessibile e non viene incontro a persone con problemi gravi.

Da Tvcity-8 giu 2020

admin

Lascia un commento