Tanti operai al lavoro a Sanremo. Palme malate, luminarie e barriere architettoniche oggetto degli interventi

Tanti operai al lavoro a Sanremo. Palme malate, luminarie e barriere architettoniche oggetto degli interventi

Invasione di gilet gialli ed arancioni questa mattina in alcune vie di Sanremo a ridosso della zona portuale. Nulla a che vedere però con i contestatori dei ‘Gilet Jaunes’ francesi: si tratta invece di squadre di operai, sia del Comune che di ditte private, impegnati in lavori pianificati ed avviati.

In Corso Mombello l’abbattimento di alcune palme malate ha sollevato molta curiosità tra i passanti oltre a qualche disagio per il traffico. Per permettere lo svolgimento dei lavori, la ‘rambla’ sanremese è stata infatti chiusa al traffico in direzione mare-monti. Camion e mezzi attrezzati per il taglio di tronchi anche di grosse dimensioni sono rimasti al lavoro per tutta la mattinata, guidati e gestiti da operai specializzati in questo particolare tipo di interventi.

Quasi contemporaneamente, altri addetti hanno iniziato a posizionare le luminarie natalizie lungo alcune vie centrali. Si tratta dei dipendenti della ditta ‘Verdina Luminarie’ che si è aggiudicata l’appalto da quasi 100mila euro e che proseguiranno nel posizionamento delle luminarie che dovrebbero essere accese all’inizio della prossima settimana.

Altri operai ancora sono stati visti impegnati al fondo di via Gioberti dove è stato fatto un altro passo nella realizzazione del progetto Peba cittadino. Il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche è stato adottato dal comune di Sanremo che lo sta portando avanti a tranche, come accade in questo caso nella parte terminale della via che collega il centro alla zona portuale. Il doppio attraversamento pedonale è ora facilmente transitabile anche per le carrozzelle e al lato del passaggio vengono anche posizionai dei dissuasori di parcheggio selvaggio sia per auto che per scooter.

Da Riviera Time 2/12/2020

admin

Lascia un commento