Disabili, a lavoro la ‘diversità’ è un valore aggiunto: così vanno sensibilizzate le imprese

Parlare di disabilità e lavoro in epoca di pandemia non è semplice e in un momento in cui il lavoro è sotto pesante attacco a causa del virus, in cui alcune persone sostengono che “è meglio morire di Covid che di fame” e in cui il premier Giuseppe Conte tenta di porre degli argini in mezzo a un mare molto mosso, i lavoratori con disabilità vanno gestiti in ambito aziendale come tutti gli altri: la ‘diversità’ è un valore aggiunto, anche per i normodotati.

Maggiori informazioni