Somma Lombardo: il Sindaco traccia il bilancio amministrativo 2019

Somma Lombardo: il Sindaco traccia il bilancio amministrativo 2019

COMUNICATO UFFICIALE DEL PRIMO CITTADINO STEFANO BELLARIA.

Come fare una comunità? «La cultura nostro collante»
Il sindaco Bellaria traccia il bilancio amministrativo del 2019

Il rendiconto di fine anno approvato in consiglio comunale? «È un passaggio politico e amministrativo importante, perché è il momento in cui si tirano le fila rispetto ai dodici mesi appena passati», afferma il sindaco Stefano Bellaria. «Abbiamo proseguito nell’ attenzione al territorio: una città è vera e vissuta se sentita come casa propria da chi la vive».
Scuola e cultura Nel 2019 Somma ha celebrato il 60esimo anniversario di elevazione a città. Ricorda Bellaria: «Abbiamo cercato di rafforzare il senso di comunità». Come? «La cultura è stato un prezioso collante».
Con la realizzazione della medaglia commemorativa e la distribuzione degli attestati di benemerenza civica, il Decreto presidenziale di conferimento alla città della bandiera civica («La prima ufficiale nella storia di Somma») ,il murale “La carità” realizzata dal famoso street artist Andrea Ravo Mattoni, l’ apertura al pubblico dell’ Archivio storico comunale ed il Festival letterario Sì Scrittrici Insieme (presenza di Liliana Segre e Benedetta Tobagi). Per le scuole ci sono la realizzazione dell’ aula laboratorio potenziata, il doposcuola gratuito alla media e il potenziamento del servizio dei centri estivi.
Territorio Il capo della giunta di centrosinistra ha ricordato anche gli «interventi di attenzione del territorio».
Quali? La redazione della variante parziale al Pgt e del bando per gli incentivi ai cittadini che realizzano interventi per il recupero degli immobili nei centri storici sommesi, la dedicazione di due vie «ad importanti personaggi sommesi» (Angelo De March e monsignor Marco Sessa). «Inoltre – ricorda Bellaria – nel corso del 2019 l’ amministrazione ha partecipato a 16 assemblee di quartiere». Non è mancato un costante monitoraggio del territorio da parte della polizia locale anche durante il periodo dell’ operazione Bridge.
Lavori pubblici e ecologia Tassello importante dell’ operato della giunta sono stati i lavori pubblici. Si contano la riqualificazione di piazza Matteotti a Coarezza, la progettazione e messa a gara degli interventi in piazza San Sebastiano e il parco giochi via Colombo, la risoluzione del quarantennale problema di allagamento in via Del Rile e gli interventi di asfaltatura e abbattimento delle barriere architettoniche. «Ci siamo impegnati anche per aumentare la percentuale di raccolta differenziata», continua il sindaco.
«Siamo passati dal 61 per cento del 2015 all’ 83 del 2019 con la conseguente ulteriore riduzione della Tari, in media del 12 per cento».
Politiche sociali Sono stati attivati il piano di educativa di strada “Progetto T.ED.
– Territorio educativo” in partnership con la Cooperativa NaturArt e i laboratori sociali di quartiere.
«Per superare problemi di disagio e marginalità».
Commercio e bilancio «Abbiamo partecipato al bando 2019 per i contributi a sostegno dei Distretti del Commercio e abbiamo ottenuto un contributo di 8mila euro», evidenzia Bellaria che cita anche l’ Urban Street Food organizzato con i commercianti ed Ascom come «elemento di attrattività». E il sindaco sottolinea come il bilancio 2020-2022 sia stato approvato entro dicembre 2019 «in modo da garantire la piena operatività sin dall’ 1 gennaio 2020 e non accadeva da 18 anni».
Infine: «Abbiamo rafforzato il senso di comunità e realizzato quegli interventi che coinvolgono direttamente la partecipazioni cittadini».

Da Varese Press – giornale online-3 ore fa

admin

Lascia un commento