Santa Margherita di Belice (Ag): nasce il Barbera Center, palestra per hockey su sedia a rotelle

Santa Margherita di Belice (Ag): nasce il Barbera Center, palestra per hockey su sedia a rotelle

Grazie alla sinergia tra Comune e privati è stata realizzata la nuova area sportiva polivalente denominata Barbera Center, prima struttura in Italia dedicata all’hockey su sedia a rotelle.

Grande partecipazione di pubblico il 16 febbraio scorso per l’inaugurazione della palestra Barbera Center, area sportiva polivalente per il gioco dell’hockey su sedia a rotelle (ma non solo) di Santa Margherita di Belice (Ag), completamente priva di barriere architettoniche, realizzata da privati su un terreno messo disposizione dal Comune.

Il taglio del nastro è avvenuto in presenza della presidente di A.S.D. Leoni Sicani Francesca Massimino insieme al prof. Nino Barbera dell’associazione Mnemosine, che ha finanziato il progetto. L’associazione, che si occupa di formazione per docenti di tutta Italia, ha finanziato la ristrutturazione della palestra di un plesso scolastico in disuso, creando anche spogliatoi, un ufficio con sala riunioni e un’infermeria con un palatenda, con struttura geodetica, dove si potrà praticare hockey su sedia a rotelle, tennis, basket, calcio a 5. L’area sportiva si chiama Barbera Center, in onore di chi ha permesso la realizzazione di un sogno oltre che di un’impresa.
Francesca Massimino, Nino Barbera e il sindaco di Santa Margherita di Belice Franco Valenti hanno spiegato come è nata l’idea e come è stata di fatto realizzata. Durante la serata inaugurale è stata consegnata ai Leoni Sicani la “Carta etica dello Sport” da parte del club Panathlon di Agrigento rappresentato da Gerlando Amato.

È un sogno che si realizza – ha affermato Salvino Sanfilippo, allenatore dei Leoni Sicani che ha seguito il progetto – finalmente dopo tanti sacrifici siamo arrivati all’apertura di una struttura pensata per tutti senza distinzione alcuna, dove ogni persona potrà fare sport indipendentemente dalla propria condizione fisica”. Nino Barbera, amministratore di Mnemosine ha concluso così: “Circa 10 anni fa ho conosciuto i Leoni Sicani che mi hanno parlato del loro sogno, insieme e con il tempo siamo riusciti a realizzarlo, e oggi possiamo parlare di una meravigliosa realtà che oltre ad essere la loro sede sportiva sarà anche quella di tutta la comunità margheritese”.

L’obiettivo che ASD Leoni Sicani, Associazione Sportiva dilettantistica di Santa Margherita di hockey su sedia a rotelle, si è prefissata nel voler realizzare questa struttura è quello di diffondere lo sport tra i giovani e creare luoghi di aggregazione sociale. Un progetto di grande valenza, specie se lo si contestualizza nel luogo in cui è avvenuto, la Sicilia, in una provincia celebre per essere costantemente agli ultimi posti per vivibilità e servizi offerti.

Da sporteimpianti.it-7 ore fa

admin

Lascia un commento