Rimozione delle barriere architettoniche e nuove segnaletiche: a Treviso partono diversi cantieri

Rimozione delle barriere architettoniche e nuove segnaletiche: a Treviso partono diversi cantieri

Al via la riqualificazione del campo di educazione stradale al Foro Boario, mentre altri interventi sono previsti anche sulla Castellana e a San Pelaio

A Treviso sono iniziati i lavori di eliminazione delle barriere architettoniche dell’area scoperta della sede del Centro Diurno Disabili “Il Prato” di via Bernardi. L’intervento, che durerà circa 15 giorni, riguarda la sistemazione del verde e l’asfaltatura di gran parte dello spazio esterno anche con ghiaino costipato per facilitare l’accessibilità a tutta l’area.Nell’ambito dell’intervento verranno anche predisposti gli allacci per ripristinare l’automatismo del cancello carraio. Nella giornata di martedì è poi iniziata la riqualificazione del campo di educazione stradale per bambini al Foro Boario. I lavori consistono nel ripristino del percorso stradale in asfalto con nuova segnaletica, potatura delle piante e riqualificazione della rete di recinzione oltre al recupero e al restauro di due casette in legno per attività di deposito.

«Nel contempo sarà compresa anche la risistemazione dell’area giochi, sempre nell’area del Foro Boario – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Sandro Zampese – Ringrazio l’impresa per la rapidità nell’intervento di riqualificazione del campo di educazione stradale coordinato dal Servizio Manutenzione dei Lavori Pubblici, polizia locale e Verde Urbano. È doveroso anche ringraziare il Settore Infrastrutture dei Lavori Pubblici per quanto sta facendo in via Bernardi». Successivamente si proseguirà con la riqualificazione dell’area giochi delle Piscine di Selvana e la sistemazione del Piazzale della Costituzione, nel quartiere di San Pelaio. Si stanno poi concludendo i lavori di riqualificazione dei marciapiedi di via Castellana per uno sviluppo di circa 1,5 km a partire dal passaggio a livello – lato sinistro in uscita da Treviso – per poi procedere con la parte destra.

 

Infine, tra i lavori conclusi, la posa di nuovi portali luminosi per l’attraversamento pedonale di via IV Novembre (accesi nella giornata di lunedì) nella zona del distributore di benzina e nei pressi di alcune attività commerciali (mercato, edicola e macelleria); il rifacimento dell’illuminazione di via Maleviste con apparecchi a led dotati di telecontrollo (dall’incrocio con via San Vitale fino al confine con il territorio comunale di Zero Branco);  opere edili per l’impianto di illuminazione di via del Termine (da via Sovernigo a strada Castellana) per un totale di 12 centri luminosi costituiti da palo in acciaio zincato e apparecchi a led. I pali verranno consegnati in aprile quando l’impianto verrà ufficialmente acceso.

Da Treviso Today 30/3/2021

admin

Lascia un commento