Reggio Emilia, così cambierà Porta Castello: il punto sui lavori.

Reggio Emilia, così cambierà Porta Castello: il punto sui lavori.

Una piazza al posto del parcheggio, marciapiedi più ampi e nuove alberature. Approvati i progetti esecutivi per la riqualificazione del tratto conclusivo di via Ariosto e viale Umberto I fino a via Cassoli


La giunta comunale di Reggio ha approvato i progetti esecutivi per la riqualificazione del tratto conclusivo di via Ariosto – da piazza 24 Maggio a porta Castello – e del tratto di viale Umberto I dalla stessa porta Castello all’intersezione con via Cassoli. E’ prevista una riorganizzazione della viabilità all’incrocio sulla circonvallazione.

Dove ora c’è un parcheggio sorgerà una piazza alberata, i marciapiedi saranno ampliati per creare una sorta di grande ‘parterre’, un ‘tappeto’ che parte dal viale di Circonvallazione e raggiunge piazza 24 Maggio. Su via Ariosto sarà eliminato lo spartitraffico centrale e dal lato opposto, davanti alla nuova Coop, saranno recuperati i posti auto. E’ il primo stralcio del progetto di riqualificazione dell’area approvato dalla Giunta comunale di Reggio nell’ambito del restauro della Passeggiata Settecentesca. I lavori partiranno verosimilmente il prossimo autunno e in quella zona della città ci sarà una modifica della viabilità.

“Unica modifica al traffico veicolare è di permettere la svolta a sinistra a chi, sulla Circonvallazione, proviene da porta San Pietro e si dirige in viale Umberto I. Verrà così eliminato l’attuale utilizzo improprio dell’imbocco di via Ariosto come svincolo”, spiega l’architetto Massimo Magnani, dirigente dell’Area Programmazione del Comune.

Porta Castello è snodo nevralgico di accesso al centro storico, molto vicina al nuovo polo universitario che sorgerà all’ex Seminario: in questo modo il Comune vuole rafforzare e incentivare la mobilità ciclo-pedonale. Il progetto prevede anche la riqualificazione del primo tratto di viale Umberto I, dalla stessa porta Castello all’intersezione con via Cassoli. “Avremo una nuova pavimentazione, 33 nuovi alberi e più sicurezza”, aggiunge Magnani.

Gli interventi dureranno un anno, elimineranno le barriere architettoniche e miglioreranno l’illuminazione. Il costo complessivo è di 1 milione e 350 mila euro finanziati dal ministero per i Beni e le attività culturali nell’ambito del Progetto Ducato Estense.
– INTW Luca Vecchi, sindaco Reggio Emilia, ‘strategia di valorizzazione della città storica’

Da Reggionline 18/3/2021

admin

Lascia un commento