‘Progettazione accessibile’,corso per i tecnici della P.A.

‘Progettazione accessibile’,corso per i tecnici della P.A.

Un corso dedicato ai tecnici della pubblica amministrazione e ai professionisti del settore. E’ l’ultima iniziativa, in ordine cronologico, promossa dal comitato Crema ZeroBarriere. “Era in programma da tempo – afferma la referente del comitato Cristina Piacentini – Il nostro obiettivo, in questi anni, è sempre rimasto la sensibilizzazione rispetto al tema delle barriere, sia fisiche che culturali”.

Il corso, dal titolo “Progettazione accessibile”, è costituito da quattro moduli da 3 ore – il mercoledì, dalle 15.30 alle 18.30 – ed un
laboratorio esperienziale di “simulazione disabilità” da 4 ore, che si svolgerà un sabato mattina ancora da definirsi, in base alle restrizioni dovute alla pandemia.

L’obiettivo è specializzare progettisti e tecnici in materia di progettazione di spazi accessibili e in merito al Peba, strumento che l’89% dei Comuni lombardi ancora non ha adottato. “Vorremmo che i tecnici della P.A. siano aggiornati in merito alla normativa e tengano conto, nella progettazione, della convenzione Onu per i diritti delle persone con disabilità”, ha spiegato Piacentini.

Altro obiettivo è quello di sensibilizzare, appunto, i Comuni del Cremasco, ad adottare il Peba (Piano eliminazione barriere architettoniche), “perché una città nella quale i disabili riescono a muoversi con facilità, è una città più semplice per tutti”.

Il Corso, che vale 16 crediti formativi per gli Ordini professionali, intende dunque approfondire non solo le applicazioni concrete della norma ma metodi e tecniche della progettazione accessibile e inclusiva di spazi privati e pubblici con esemplificazioni progettuali di casi concreti: abitazioni, negozi, scuole, centri sportivi, musei, ecc.

Da CremaOggi 24/3/2021 di Ambra Bellandi

admin

Lascia un commento