Parcheggi disabili, una App per scovare quelli liberi

Parcheggi disabili, una App per scovare quelli liberi

Un aiuto dalla tecnologia a favore della mobilità delle persone con handicap. Oltre 300 mila euro per abbattere barriere architettoniche in via Lido e all’asilo di via Maia.

MERANO. In arrivo una nuova app per segnalare la disponibilità di parcheggi per coloro i quali sono muniti di tagliando disabili. La studia l’amministrazione comunale che nel contempo ha annunciato 329 mila euro di impegno preso dalla giunta per proseguire nell’abbattimento delle barriere architettoniche in proprietà del patrimonio municipale.

Lista di priorità.
«Per l’eliminazione delle barriere architettoniche sono previsti ogni anno a bilancio specifici mezzi finanziari», ricordano l’assessore ai servizi sociali Stefan Frötscher e Heini Tischler, consigliere comunale con delega speciale per le problematiche dei disabili. «L’Ufficio affari sociali esegue un censimento degli ostacoli esistenti e, in collaborazione con l’Ufficio tecnico, provvede a stilare un elenco degli interventi di risanamento prioritari». In allegato, l’invito degli amministratori ai cittadini a segnalare le barriere architettoniche.

Via Lido e asilo.
L’esecutivo ha dato via libera a tre interventi. In via Lido, presso le case comunali dal civico 26 al 34, verrà realizzato un nuovo ascensore. La spesa prevista è di 191 mila euro. Presso l’asilo nido e la scuola per l’infanzia di via Maia verranno invece eliminate diverse barriere architettoniche. I lavori costeranno 138.000 euro.
«Inoltre abbiamo intenzione di dotare i parcheggi per disabili di sensori in modo tale che, mediante una App dedicata, gli utenti siano in grado in qualsiasi momento, di verificare la libera disponibilità degli stalli», aggiunge Frötscher.

Progetti in atto.
L’occasione di presentare le ultime iniziative è anche momento per ricordare quanto già operativo per garantire indipendenza alle persone con disabilità.
Merano per tutti è un progetto pilota attraverso il quale Il Comune e la cooperativa sociale independent L. hanno raccolto tutte le informazioni utili inerenti l’accessibilità di strade, edifici e strutture. Questi dati possono essere consultati online al sito www.meranopertutti.it.
In collaborazione con la Provincia, la cooperativa independent L. sta realizzando anche una banca dati delle strutture accessibili in tutto l’Alto Adige. L’Ufficio affari sociali del Comune inoltre ha pubblicato una piantina della città con tutti i parcheggi per disabili.
Il portale internet www.altoadigepertutti.it, realizzato dalla cooperativa independent L., offre invece informazioni utili sull’accessibilità di oltre 600 strutture, fra ristoranti, attrazioni, impianti sportivi e di risalita, mezzi di trasporto pubblico nonché dettagliate notizie sui servizi e sulle prestazioni offerte, che sono state verificate sul luogo da personale qualificato.

Per agevolare la mobilità delle persone con difficoltà di deambulazione, e quindi l’opportunità di recarsi a importanti appuntamenti come una visita dal medico o in ospedale nonché di effettuare commissioni o acquisti in modo autonomo, l’amministrazione comunale ha istituito lo scorso ottobre il servizio taxi per le persone con disabilità. SIM.

Da Alto Adige del 22.12.2019

admin

Lascia un commento