Palestrina, via la scala mobile: arrivano gli ascensori

Palestrina, via la scala mobile: arrivano gli ascensori

Rivoluzione nel centro città, approvato il progetto per il completamento del parcheggio multipiano

Un progetto che farà bene alla viabilità urbana e alle casse del Comune. È una rivoluzione della mobilità quella annunciata dall’Amministrazione comunale di Palestrina, che con delibera n. 852 ha approvato il progetto di “fattibilità tecnica ed economica per il completamento funzionale del parcheggio multipiano”.

Completato il cantiere per la dismissione della scala mobile, l’area dell’ex stazione, adibita a parcheggio a servizio del centro storico, si prepara ad accogliere un sistema di collegamento verticale attraverso due ascensori.

Un progetto che promette risparmi per le casse dell’Ente (circa 100mila euro annui per la manutenzione della vecchia scala mobile) e un efficiente collegamento con le aree di sosta. In particolare verranno realizzati due ascensori: il primo sarà in servizio tra piazza dell’ex stazione e il parcheggio multipiano, il secondo tra l’area di sosta al coperto e viale Duca D’Asta.

Sarà un collegamento più veloce e accessibile a tutti, grazie all’abbattimento delle barriere architettoniche. Il primo vero ostacolo del progetto precedente era infatti rappresentato proprio dalle scale, che rendevano impossibile il suo utilizzo per disabili e passeggini.

Il Comune promette però anche l’abbattimento dei costi, grazie al taglio delle spese per la sorveglianza e la manutenzione, oggetto di numerose polemiche nel passato.

“Ne beneficerà anche la vista – assicura il vicesindaco Umberto Capoleoni. Ci sarà un impatto minore grazie alla dismissione della vecchia pensilina, con una visuale a 360 gradi dall’area panoramica. Il cantiere verrà avviato nel 2021, nell’ambito della programmazione triennale dei lavori pubblici e completato entro 12 mesi. Stiamo lavorando anche a una riqualificazione del multipiano, affidando la gestione a una società specializzata. Insomma – aggiunge il vicesindaco – ci sono tutti i presupposti per migliorare la fruizione del nostro centro storico, il giusto modo per ripartire dopo la fine della pandemia”

Da Monti Prenestini 11/4/2021

admin

Lascia un commento