Napoli Est, ascensore rotto da mesi e uffici comunali negati a disabili e anziani

Napoli Est, ascensore rotto da mesi e uffici comunali negati a disabili e anziani

Nella sede municipale di Barra, quartiere nella periferia orientale di Napoli, l’ascensore è fuori uso da diversi mesi. Per le persone con disabilità è impossibile raggiungere gli uffici comunali al primo piano e quelli dei servizi sociali al secondo. La difficoltà, in realtà, riguarda anche tanti altri utenti, dagli anziani alle mamme col pancione e gli stessi dipendenti che lavorano nella sede in corso Sirena 305 in prossimità di piazza Vincenzo De Franchis

APPROFONDIMENTI

Una situazione conosciuta dalla VI municipalità del Comune di Napoli che si occupa della manutenzione degli ascensori in una trentina di impianti del quartiere per i quali, dal luglio scorso, la manutenzione è affidata a un’impresa con un appalto di 114mila euro. 

Per l’ascensore ddi Barra, in realtà, occorre manutenzione straordinaria. Il guasto risale a settembre scorso, così come conferma la responsabile della sede municipale che, a pochi giorni dal suo incarico, ha subito comunicato il malfunzionamento all’ufficio tecnico per provvedere alla riparazione. Un disagio che riguarda i dipendenti stessi che, in più occasioni, si spostano al piano terra per rispondere alle richieste degli utenti impossibilitati ad accedere agli uffici.

Al momento la VI municipalità non ha fondi per intervenire, come conferma l’assessore Pasquale Farinelli che, però, specifica che gli uffici sono a lavoro per trovare risorse per lavori straordinari che si aggirerebbero intorno ai seimila euro. Per ora, dunque, tocca affrontare le rampe di scale e, soprattutto, la fatica e l’affanno. Un cittadino segnala anche la presenza di barriere architettoniche al piano terra: il portone resta chiuso e l’ingresso è possibile solo attraverso il varco più piccolo costringendo gli utenti a scavalcare lo zoccolo. Portone lasciato chiuso, secondo la responsabile, per evitare l’ingresso abusivo di veicoli nella sede.

Non va meglio a Ponticelli. Nel centro anziani di viale Hemingway, nel rione Incis, l’ascensore è fuori uso da anni, mai entrato in funzione secondo le persone che lo frequentano. Anche per loro è difficile raggiungere il primo piano della struttura comunale dove ci sono le salette per intrattenersi e svolgere diverse attività in attesa della manutenzione all’intero edificio interessato da copiose infiltrazioni d’acqua piovana.

Da Il Mattino-8 ore fa

admin

Lascia un commento