Monte Carasso, Adelina pronta ad accogliere i primi inquilini

Monte Carasso, Adelina pronta ad accogliere i primi inquilini

La residenza realizzata dall’omonima Fondazione offre appartamenti a misura d’anziano dotati di custode sociale

Fra poche settimane, tra fine maggio e inizio giugno, è prevista l’apertura della nuova residenza Adelina a Monte Carasso che offre 12 appartamenti a misura di anziano. Una residenza promossa dalla Fondazione Adelina che opera per l’autonomia e la permanenza a domicilio delle persone anziane o con fragilità. L’edificio, dotato di 4 monolocali e 8 bilocali, è sorto di fronte alla stazione di partenza della funivia di Mornera. Si tratta di una casa dotata di tutti i comfort e con un occhio di riguardo all’ecologia. Privo di barriere architettoniche, lo stabile è stato pensato per favorire l’incontro tra i suoi residenti; inoltre è dotato di un custode sociale che offre delle attività di cura, di assistenza e di socializzazione nel quartiere; e non da ultimo c’è una sala comune che sarà utilizzabile anche da enti o società locali per attività sociali e intergenerazionali, aperte anche a persone che vivono nel quartiere. La Fondazione Adelina è autonoma, di pubblica utilità e opera senza scopo di lucro, pertanto gli appartamenti sono offerti a pigione moderata e in linea con le disposizioni delle prestazioni complementari delle rendite Avs e Ai. La costruzione della palazzina è stata sostenuta finanziariamente dal partner sociale Abad (Associazione bellinzonese per l’assistenza e la cura a domicilio) col quale, unitamente a Pro Senectute, è stata instaurata una collaborazione per l’organizzazione del custode sociale di quartiere, che dispone di un locale al pian terreno dello stabile. Sul sito internet sono disponibili tutte le informazioni aggiornate e, non appena la situazione sanitaria lo permetterà, è prevista l’organizzazione di una giornata delle porte aperte: www.fondazioneadelina.

Da laRegione-5 ore fa

admin

Lascia un commento