Mondovì, ripartono i cantieri di manutenzione

Mondovì, ripartono i cantieri di manutenzione

Interessano marciapiedi, rotonde e barriere architettoniche da abbattere e sono finalizzati alla sicurezza stradale

Riqualificazioni, interventi di messa in sicurezza, abbattimento delle barriere architettoniche: con l’avvio della “Fase 2”, a Mondovì sono ripresi i lavori di manutenzione straordinaria, che interesseranno numerosi tratti stradali e pedonali della Città allo scopo di migliorare la sicurezza viaria, per veicoli e pedoni. 

È in corso, in particolare, la riqualificazione dei marciapiedi di via Cuneo, nel tratto compreso tra corso Italia e via Saluzzo, dove si procederà alla bitumatura e alla sistemazione dei bordonali in pietra, sostituendo quelli rotti o non correttamente allineati e installando i mancanti.

Dopo la sospensione dovuta al “fermo” delle scorse settimane, è stato completato, inoltre, l’intervento di ampliamento della sede stradale, mediante convogliamento di cunetta all’interno di tubazioni, di strada della Fraschea, nel tratto costeggiante il canale irriguo a cielo aperto Brobbio-Pesio.

Sono cominciati, poi, i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche presso la rotonda tra via San Bernardo e via San Fiorenzo, dove, mediante lo spostamento di un attraversamento pedonale, verranno realizzate due rampe d’accesso al marciapiede attuale, che verrà anche pavimentato a bitumatura nel tratto oggi ancora sterrato.

Altro intervento in programma è quello dedicato al passaggio pedonale e alla scalinata di via Accorciatoia alla Cappella, nel rione Borgato, ove si prevede, oltre alla bitumatura di un tratto di strada, la realizzazione di un nuovo scarico dalla griglia a monte della scalinata fino al torrente Ermena e la sostituzione del parapetto e della ringhiera a lato del torrente.

Tali interventi si inseriscono nel programma delle manutenzioni straordinarie affidati dal Comune nel novembre scorso, nell’ambito dei quali è già stato realizzato il rifacimento della scalinata tra Via Enzo Tortora e via Nino Carboneri. 

“La ripresa dei lavori, pur con tutte le attenzioni necessarie, è un importante segnale di ripartenza che tutti stavamo aspettando – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici, Sandra Carboni –. Nello specifico, gli interventi inseriti in questo programma di manutenzioni rispondevano da un lato a esigenze segnalate dai cittadini, dall’altro a criticità rilevate dall’Amministrazione, che ha inteso risolverle a tutela della sicurezza di tutti. A maggior ragione credo, dunque, che questo riavvio dei lavori sia un bel segnale per la comunità”. 

Da Cuneodice.it-4 ore fa

admin

Lascia un commento