Marciapiedi e isola pedonale Prossimi lavori in via Custoza

Marciapiedi e isola pedonale Prossimi lavori in via Custoza

Rendere via Custoza più sicura per le persone che la percorrono a piedi per andare agli impianti sportivi e al cimitero di Oliosi. Questo l’obiettivo dell’intervento che a breve interesserà un tratto della strada principale della frazione di Castelnuovo del Garda, ora sprovvisto di marciapiede. Il percorso pedonale inizierà dove si interrompe quello esistente, all’incrocio con via Bandiera in prossimità di casa Benati (luogo di primaria importanza per la storia risorgimentale) e proseguirà per circa 115 metri fino all’altezza del circolo La Bandiera.

Il progetto prevede la costruzione di un marciapiede rialzato con cubetti di porfido e cordolo in pietra come quello presente nel primo tratto di via Custoza. In corrispondenza di casa Benati verrà realizzata un’isola pedonale allo stesso livello stradale per dare maggiore visibilità e importanza al luogo storico e consentire lo svolgimento in sicurezza delle manifestazioni commemorative in occasione della «festa della Bandiera». Completa il progetto una griglia per lo scolo delle acque meteoriche. Il costo complessivo di questo primo intervento è di 120mila euro: in futuro si prevede infatti un ulteriore stralcio di completamento fino all’altezza della strada che porta al cimitero. «Oltre a garantire la sicurezza dei pedoni e riqualificare la via principale della frazione, il progetto è privo di barriere architettoniche», sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Cinzia Zaglio, «inoltre, pur con il mantenimento del doppio senso di marcia nella carreggiata, porterà a una limitazione della velocità dei mezzi in transito». Dopo l’approvazione in Giunta del progetto definitivo-esecutivo, in questi giorni si sta concludendo la procedura di affidamento dei lavori, che dureranno circa quattro mesi.

Da L’Arena 2/1/2021

admin

Lascia un commento