«Marciapiede tutto nuovo, ma senza scivoli per disabili»

«Marciapiede tutto nuovo, ma senza scivoli per disabili»

Il presidente di Conf.Imprese Daniele Tarantino interviene su lavori pubblici e barriere architettonici e riferisce un episodio esemplare: «Una donna passa, guarda e nota come il marciapiede all’inizio di via Cavour (lato Viareggio), in fase di realizzazione, sia completamente rifinito in ogni lato con un cordolo in cemento (in certi punti anche alto) senza prevedere alcun scivolo per disabili.

Avendo ascoltato la critica, gli operai incaricati notano che effettivamente manca lo scivolo». Informata, l’associazione Conf. Imprese Massa Carrara interviene sulla vicenda: «È importantissimo tutelare i diversamente abili – osserva il presidente Daniele Tarantino – E la sensibilità parte proprio da queste attenzioni che chi amministra deve avere. Dispiace sapere che un’opera nuova manchi di queste attenzioni. Tuttavia, essendo un’opera in fase di realizzazione, si auspica che la nostra segnalazione arrivi agli uffici di competenza e si intervenga per dotare il marciapiede degli interventi previsti per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Da sottolineare che il passaggio in questione – continua il presidente Tarantino – è in una zona centrale della città, molto frequentata anche da mamme con carrozzine e passeggini, oltre che da persone diversamente abili in carrozzella. L’opera non è ancora conclusa e quindi – auspica Daniele Tarantino – siamo ancora in tempo per abbattere quelle barriere che vergognosamente ancora persistono nella nostra città. Ci aspettiamo -conclude quindi il presidente -, almeno in questo caso, l’adeguamento in corso d’opera del percorso, in linea con le normative previste per l’abbattimento delle barriere architettoniche». (R.M.)

Da Il Tirreno del 13/11/2020

admin

Lascia un commento