Malnate, ripartono i lavori per l’ascensore del centro prelievi e vaccinazioni

Malnate, ripartono i lavori per l’ascensore del centro prelievi e vaccinazioni

L’operazione era stata interrotta con l’emergenza Coronavirus: da lunedì riprenderà il cantiere. Il sindaco Irene Bellifemine: «Migliorerà la qualità del servizio»

Malnate si rimette in moto anche in tempo di Covid. In particolare è pronto a ripartire un lavoro significativo bloccato proprio dall’emergenza sanitaria. Ne ha dato traccia il Comune. 

«Lunedì 11 maggio – fa sapere Il Comune –  partiranno i lavori per il nuovo ascensore presso la palazzina comunale di piazza Libertà 1 dove ha sede il Consultorio, il centro prelievi e il centro vaccinazioni dell’Asst Sette Laghi di Varese. I lavori sono stati rinviati a causa del blocco legato alla pandemia del coronavirus ma grazie al decreto e alla riapertura del 4 maggio anche questo progetto può finalmente partire».

La realizzazione dell’ascensore permetterà di migliorare l’accesso allo stabile sanitario posto al primo piano finora accessibile solo con il montascale. È probabile che i lavori producano qualche disagio. «Ci scusiamo anticipatamente per il disagio che potremmo causare per l’accesso alla struttura».

«Avendo lavorato personalmente presso questa sede sanitaria – ha detto il sindaco in un comunicato sull’argomento il sindaco Irene Bellifemine – sono molto contenta del progetto perché sono consapevole di quanto questo migliorerà la qualità del servizio per anziani, disabili, donne in gravidanza e con bambini piccoli».

Questo progetto è molto importante anche per la futura realizzazione del Presst “Cittadella della Salute” che sarà realizzata proprio in questa sede da Asst Sette Laghi. «Grazie al lavoro portato avanti dai dipendenti comunali anche in questo periodo particolare – aggiunge il sindaco –  abbiamo potuto portare avanti le pratiche del progetto e usufruire dei fondi regionali per l’abbattimento delle barriere architettoniche».

Da VareseNoi.it-8 mag 2020

admin

Lascia un commento