L’Aquila: online questionario rimozione barriere architettoniche

L’Aquila: online questionario rimozione barriere architettoniche

Sulla pagina web https://www.comune.laquila.it/pagina1950_questionario.html del sito ufficiale del Comune dell’Aquila è disponibile il questionario con cui il Comune dell’Aquila intende acquisire informazioni sugli spazi e i percorsi della città e sulle criticità che ne ostacolano la libera e agevole fruizione da parte di tutti, relativamente al Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba).

 “Per la realizzazione di questa fase partecipativa – spiega il vice sindaco, Raffaele Daniele – è stata preliminarmente effettuata una ricognizione dei principali edifici pubblici e di uso pubblico presenti sull’intero territorio comunale. Un’operazione complessa e puntuale, portata avanti grazie all’operato del responsabile del procedimento, l’architetto Chiara Santoro. Sulla base di tale ricognizione è stata individuata, quale area di interesse, la zona storica della città ricompresa tra le mura urbiche, che costituisce un ‘continuum’ di spazi, percorsi e funzioni. Si aggiungono, per rilevanza e attrattività di funzioni, l’area di Collemaggio, la zona universitaria di Coppito, il polo scolastico di Colle Sapone, la zona polifunzionale di via Leonardo da Vinci a Pettino”.

Ai cittadini che accedono al Questionario viene chiesto, preliminarmente, di scegliere un edificio pubblico o di uso pubblico di interesse, tra quelli evidenziati dalla ricognizione.

“Successivamente – chiarisce Daniele – attraverso i quesiti posti, l’utente viene idealmente condotto nel percorso di accesso e fruizione dell’edificio prescelto e di analisi delle principali componenti ambientali e delle criticità nell’uso rispetto alle proprie esigenze. Nell’introduzione e guida alla compilazione sono forniti chiarimenti e suggerimenti per la compilazione. Il questionario, rigorosamente anonimo, va compilato direttamente on-line ed è corredato da una documentazione di supporto, anch’essa scaricabile sulla stessa pagina web. Ogni utente può compilare più questionari laddove intenda analizzare più edifici. Principali destinatari della consultazione sono le Associazioni delle persone con disabilità, ma ogni cittadino interessato è invitato calorosamente a partecipare”.

Obiettivo degli esiti della consultazione, che saranno pubblicati, è far emergere i bisogni e le necessità degli utenti della città e costituiranno preziose indicazioni per le successive fasi progettuali del Peba.

Da Abruzzo Web del 30/07/2020

admin

Lascia un commento