La Regione eroga contributi ai privati per l’eliminazione delle barriere architettoniche: anche a Mondovì si può fare richiesta

La Regione eroga contributi ai privati per l’eliminazione delle barriere architettoniche: anche a Mondovì si può fare richiesta

La domanda, firmata dall’utente affetto da disabilità o dalla persona esercente la potestà o la tutela sul disabile, deve essere presentata prima dell’inizio dei lavori in municipio, sugli appositi moduli, entro sabato 29 febbraio 2020

Anche a Mondovì è possibile presentare domanda per ricevere il sostegno della Regione Piemonte, che, nel tentativo di incentivare il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati, offre un contributo alle persone disabili e a coloro che le hanno a carico, sulla base dei criteri e delle modalità indicate nel documento pubblicato sul sito internet del Comune monregalese a questo link: www.comune.mondovi.cn.it/il-comune/uffici/dipartimento-istruzione-cultura-sport-assistenza-tempo-libero/news/show/1436

“La domanda – spiegano dal municipio –, firmata dal disabile o dalla persona esercente la potestà o la tutela sul disabile, deve essere presentata prima dell’inizio dei lavori, al Comune di Mondovì, sugli appositi moduli, entro il 29 febbraio 2020. La persona disabile deve avere la residenza anagrafica nell’immobile o nella singola unità abitativa oggetto di intervento o trasferirla prima di ricevere il contributo”.

Potranno beneficiare del finanziamento persone disabili con menomazioni o limitazioni funzionali di carattere motorio e i non vedenti che sostengono direttamente le spese per la rimozione degli ostacoli alla mobilità nella propria abitazione. Hanno diritto ad accedere al contributo anche genitori o tutori che hanno a carico persone con disabilità permanente e condomini ove risiedono disabili per le spese di adeguamento relative alle parti comuni.

Da TargatoCn.it-11 ore fa

admin

Lascia un commento