Interventi infrastrutturali per Piccoli Comuni: approvato l’elenco, risorse per oltre 7 milioni

Interventi infrastrutturali per Piccoli Comuni: approvato l’elenco, risorse per oltre 7 milioni

Con Decreto Direttoriale n. 5460 del 2 aprile 2020 viene approvato l’elenco dei 39 comuni ammessi ai finanziamenti previsti dal Programma di Interventi infrastrutturali per Piccoli Comuni. L’importo complessivo delle risorse è di 7.366.220 euro, la quota residuale pari a € 168.897,74 resta a diposizione sul capitolo 7508.
Il programma è destinato a finanziare lavori di immediata cantierabilità per la manutenzione straordinaria di strade, per l’illuminazione pubblica, per le strutture pubbliche comunali e per l’abbattimento delle barriere architettoniche degli edifici pubblici, nei comuni con una popolazione fino a 3.500 abitanti.

L’erogazione delle risorse avverrà secondo le modalità e le tempistiche stabilite all’art. 8 del decreto direttoriale n. 14472 dell’11 novembre 2019, compatibilmente con i vincoli di finanza pubblica.
L’elenco dei Comuni beneficiari allegato al decreto interministeriale n. 400 del 3 settembre 2019, resta valido ed utilizzabile ai fini di ulteriori scorrimenti correlati a futuri rifinanziamenti del “Programma per interventi infrastrutturali per piccoli Comuni fino a 3.500 abitanti“; da tale elenco sono da ritenersi esclusi i Comuni che beneficiano del finanziamento in virtù del Decreto Direttoriale n. 5460 del 2 aprile 2020.

Programma per interventi infrastrutturali per piccoli Comuni fino a 3.500 abitanti

Il Ministero si riserva la facoltà di effettuare verifiche sull’esecuzione delle opere mediante le proprie strutture periferiche. Il Comune dovrà consentire l’accesso alla documentazione ed ai cantieri e, in particolare, dovrà assicurare tutta l’assistenza necessaria per l’espletamento delle suddette verifiche. Tali verifiche non sollevano comunque il Comune dalla piena ed esclusiva responsabilità della regolare e perfetta esecuzione dei lavori e del rispetto delle procedure di legge.
Il programma è destinato a finanziare lavori di immediata cantierabilità per la manutenzione straordinaria di strade, per illuminazione pubblica, per strutture pubbliche comunali nonché per l’abbattimento delle barriere architettoniche in edifici pubblici, nei Comuni con popolazione fino a 3.500 abitanti

CHI SONO I BENEFICIARI:
Comuni con popolazione fino a 3.500 abitanti inclusi nell’elenco allegato al Decreto Interministeriale MIT-MEF n. 400 del 3 settembre 2019, registrato alla Corte dei Conti in data 11/10/2019 n. 1-3456, selezionati in base al grado di urbanizzazione e all’indice di vulnerabilità sociale e materiale (I.V.S.M.).

DESTINAZIONE RISORSE:
Le risorse assegnate ai Comuni, pari a euro 7.535.118,69, sono destinate alla manutenzione straordinaria di strade, illuminazione pubblica, strutture pubbliche comunali nonché per l’abbattimento delle barriere architettoniche in edifici pubblici

Da InSic, il quotidiano online per i professionisti della sicurezza-7 ore fa


admin

Lascia un commento