In regalo “I libri per tutti”: tre app per aiutare i bambini con disturbi complessi della comunicazione (ma fruibili da tutti i più piccoli)

In regalo “I libri per tutti”: tre app per aiutare i bambini con disturbi complessi della comunicazione (ma fruibili da tutti i più piccoli)

“Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza” di Luis Sepúlveda e “Brucoverde” e “Stella stellina la notte si avvicina…” di Giovanna Mantegazza. Tre libri in regalo in versione app, sviluppate con rigore scientifico per i bambini con disabilità o difficoltà. Ma assolutamente godibili da tutti i piccoli

Tra chi in queste settimane è costretto a restare a casa per proteggersi e non alimentare la trasmissione di Covid-19, ci sono anche i bambini più fragili, insieme alle loro famiglie più esposti alle difficoltà. Tra questi, come ha raccontato La Nuova Ferrara nei giorni scorsi, bimbi e ragazzi con la sindrome dello spettro autistico, disorientati dai cambiamenti nelle loro abitudini, e i loro genitori, che si appellano alle istituzioni in cerca di aiuto.

LE 3 APP SCARICABILI GRATUITAMENTE

Nei giorni difficili dell’emergenza coronavirus, per queste famiglie arriva un’iniziativa ad hoc. Per un periodo limitato, il Gruppo editoriale Mauri Spagnol offre gratuitamente, via app, 3 libri digitali interattivi destinati a bambine e bambini autistici o con disturbi dell’apprendimento o difficoltà di comunicazione. Un’operazione possibile grazie anche alla generosità degli autori, innanzitutto Luis Sepúlveda.

Si tratta di Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza del grande scrittore Sepúlveda (Guanda; tra l’altro, com’è noto lo scrittore è rimasto vittima del coronavirus ed è attualmente ricoverato in Spagna), Brucoverde (La Coccinella) di Giovanna Mantegazza, e di Stella stellina la notte si avvicina…(La Coccinella) di Giovanna Mantegazza.

Sono app sviluppate con rigore scientifico per i bambini con disabilità o difficoltà, ma, sono libri gioco assolutamente godibili da tutti i bambini.

Nello specifico, le app Apple sono gratuite dal 20 marzo al 20 aprile, quelle Google (due ancora in corso di pubblicazione da parte di Google)  dal 20 marzo al 27 marzo, in quanto Google non consente periodi gratuiti più lunghi. Successivamente le app andranno a pagamento, per un periodo promozionale, a 4,99 euro.

LE CARATTERISTICHE DELLE APP

Ogni app è fruibile da tablet e da smartphone ed è divisa in tre sezioni: il modeling consente di leggere e di ascoltare la storia, per mezzo della voce narrante, attraverso i simboli della Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA); la lettura permette invece di leggere e di ascoltare la storia scritta in modo alfabetico, sempre mediante la voce narrante (che si sincronizza alle parole durante la lettura); la sezione conclusiva dei giochi, invece, consente ai bambini di interagire in modo dinamico con la storia con diverse attività: colorando delle sezioni, completando delle sequenze o costruendo dei puzzle…

In questo video la presentazione del progetto, promosso da Fondazione Paideia:

Mentre sul sito https://www.ilibripertutti.it/ ci sono ulteriori informazioni e FAQ. Le app sono sviluppate da Pubcoder.

SCARICA L’APP APPLE STORIA DI UNA LUMACA CHE SCOPRI’ L’IMPORTANZA DELLA LENTEZZA

Le lumache conducono una vita lenta e silenziosa, nascondendosi dagli altri animali e chiamandosi tra loro “lumaca”. Una di loro, però, trova ingiusto non avere un nome, ed è curiosa di scoprire le ragioni della propria lentezza. Intraprende allora un viaggio che la porta a conoscere un gufo malinconico e una saggia tartaruga, e a comprendere il valore della memoria e la vera natura del coraggio, oltre che a guidare le compagne verso la libertà. Sepúlveda presenta una forma ridotta e semplificata del suo libro, eppure nella trama narrativa essenziale si preservano i valori della storia: il coraggio e la lentezza. Il lessico mette in luce ogni dettaglio dell’ambientazione, ma anche le emozioni del mondo interiore.

SCARICA L’APP APPLE STELLA STELLINA LA NOTTE SI AVVICINA… E L’APP GOOGLE

Una storia per la buonanotte in cui una stella curiosa fa visita a tanti animali che dormono nei propri nascondigli. Le parole si intrecciano in rima e le illustrazioni accompagnano con armonia il testo, aiutando i piccoli lettori a fare amicizia con i nuovi personaggi che si lasciano illuminare dalla stella. Durante la lettura del libro, il continuo rimando all’immagine facilita la comprensione da parte di bambini e ragazzi affetti da autismo o con disturbi complessi della comunicazione, del linguaggio o motorie.

SCARICA L’APP APPLE BRUCOVERDE

Il primo dei libri con i buchi in versione digitale racconta la storia di un piccolo bruco in cerca di cibo tra frutta e verdura, ma non tutto quello che trova è adatto a lui, come gli ricordano gli animali incontrati sul suo cammino. Il protagonista troverà finalmente una foglia da sgranocchiare e si addormenterà nel suo bozzolo… per risvegliarsi trasformato in una bellissima farfalla. Il testo in rima è stato adattato dall’autrice, Giovanna Mantegazza, per assicurare massima efficacia alla trasposizione in simboli. Le illustrazioni sono coerenti con il testo e sostengono la comprensione, favorendo la partecipazione alla lettura.

IL PROGETTO “I LIBRI PER TUTTI”

Questa iniziativa di Guanda e de La Coccinella, si inserisce nel contesto de “I libri per tutti”, progetto editoriale per l’inclusione di Fondazione Paideia e dei gruppi editoriali Dea Planeta Libri, GeMS, Giunti Editore e Mondadori Libri. Un progetto per una lettura accessibile a ogni bambino, che prevede la pubblicazione in versione digitale di libri con i simboli utilizzati nella Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA).

Grazie a queste app, i bambini, da soli o aiutati, possono scegliere tra due diverse modalità di lettura nella prima pagina del libro. Testi, giochi e animazioni sono stati studiati da Fondazione Paideia per valorizzare tutte le competenze comunicative (linguaggio verbale, gesti, segni e comunicazione con ausili e tecnologia avanzata) e per permettere di comunicare non solo a bambini e ragazzi con disabilità e bisogni comunicativi complessi, ma pure a persone straniere di tutte le età al primo approccio con la lingua locale.

Da Il Libraio-19 mar 2020

admin

Lascia un commento