Gtt, la linea 2 verso il restyling: entro il 2020 nuove banchine e abbattimento delle barriere architettoniche alla fermata

Gtt, la linea 2 verso il restyling: entro il 2020 nuove banchine e abbattimento delle barriere architettoniche alla fermata

L’azienda del trasporto pubblico locale torinese risponde all’interpellanza del M5s in Circoscrizione. 5: “Realizzeremo diversi interventi entro il 2020”

La linea 2 di Gtt, in grado di tagliare Torino da Nord a Sud, è senza dubbio una delle tratte più utilizzate dai fruitori del servizio di trasporto pubblico. Una linea che, soprattutto nelle sue infrastrutture come le fermate e le banchine, inizia a sentire “i segni del tempo”.

Per questo motivo, al fine di garantire un buon servizio, Gtt ha annunciato di avere in programma una serie di interventi da realizzare entro il 2020, a seconda delle disponibilità finanziarie. L’azienda ha infatti risposto a un’interpellanza presentata dal gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle in Circoscrizione 5 in merito all’abbattimento di alcune barriere architettoniche alle fermate del 2.

Gtt segnala di aver predisposto un progetto per la messa in sicurezza delle fermate, finalizzato alla riqualificazione e al riposizionamento di alcune banchine. Nello specifico, entro il 2020 è stato predisposto l’adeguamento delle banchine alle fermate 134-135 (corso Siracusa/piazza Pitagora), 132-133 (corso Siracusa-via Filadelfia), 130-131 (corso Siracusa/corso Sebastopoli), 128-129 (corso Siracusa/via Monfalcone), 124-125 (corso Trapani/via Lancia), 122-123 (corso Trapani/via Monginevro), 121 (corso Trapani/corso Peschiera), 3596-3597 (corso Lecce/via Medici), 100 (corso Potenza/corso Toscana) e 97-98 (corso Potenza/via Foligno).

I primi interventi sono già stati realizzati nelle fermate 109 e 110 (corso Lecce-via Lessona) e 107-108 (corso Lecce-corso Appio Claudio) dove sono state abbattute le barriere architettoniche per rendere agibile l’accesso alla banchina dal passaggio pedonale, mentre presso la fermata 105 collocata in corso Potenza angolo corso Regina Margherita è stato realizzato uno scivolo di accesso dal passaggio pedonale alla banchina di fermata, in modo tale da facilitare l’accesso agli utenti diversamente abili.

Gtt ha inoltre comunicato alla Circoscrizione 5 che entro fine anno, a seguito della conferma delle disponibilità finanziarie, è previsto il rifacimento e l’adeguamento delle fermate 103 e 104 in corso Potenza angolo via Pianezza. In questo caso verranno realizzate fermate utilizzabili dai disabili in quanto provviste di percorso tattile per non vedenti e ipovedenti.

Da TorinOggi.it-10 mag 2020

admin

Lascia un commento