Grande partecipazione al primo campionato regionale di judo per ragazzi diversamente abili

Grande partecipazione al primo campionato regionale di judo per ragazzi diversamente abili

Si è svolto domenica 23 febbraio, al Palazzetto dello Sport di via S. Ignazio di Loyola, n. 4 a Bagheria, il 1° Campionato regionale individuale di judo adattato, riservato a ragazzi diversamente abili con difficoltà intellettivo-relazionali.

La manifestazione è stata organizzata dalla SporT21 Sicilia, su mandato della FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) in collaborazione con la FIJLKAM ( Federazione Italiana judo Lotta Karate ed Arti Marziali). – Comitato regionale Sicilia.

La gara ha valore per l’assegnazione del titolo individuale di campione regionale che sarà attribuito in occasione della seconda fase di gara prevista il 28 giugno a Lipari dove verrà assegnato anche il titolo alla società con più punti di campione regionale.

Come ogni anno dell’iniziativa fortemente voluta dalla FISDIR regionale, consente di vedere insieme ragazzi con disabilità intellettiva relazionale e normodotati che praticano, per le rispettive federazioni, la disciplina del judo favorendo l’inclusione sportiva e consentendo loro di gareggiare senza barriere e differenze.

Una vetrina espositiva di grande rilevanza nel complesso per il judo siciliano perché ha visto presenti società sportive provenienti da tutta la regione e che praticano judo adattato e che anticipa il consueto appuntamento annuale con il Campionato Italiano che si svolgerà il 25 aprile al palazzetto Matteo Pellicone di Ostia a Roma e che rappresenta test e termine di confronto tra gli atleti e le società italiane.

Quattro i tatami allestiti per la gara. Un pubblico attento e competente quello presente al palazzetto di Bagheria, che ha applaudito tutti gli atleti in gara. I ragazzi diversamente abili hanno aperto la manifestazione sportiva, alla Sicily Cup Esordienti della FIJLKAM presenti al Palazzetto di Bagheria circa 300 atleti mentre solo 6 gli atleti della FISDIR Regione Sicilia che hanno avviato la stagione 2020 .

Una bella domenica di sport per il judo siciliano. A suggellare il gemellaggio tra le due Federazioni Sportive FISDIR e FIJLKAM, la scelta operata dal Referente Tecnico del Settore Judo della FISDIR Sicilia, M° Giampiero Gliubizzi, di far disputare agli atleti diversamente abili soli in categoria, un combattimento amichevole, fuori gara, con atleti della Federazione olimpica. Gli atleti Kneir Davide, Naro Gabriele e Città Giuseppe della Asd Judo CoKys Club hanno così vestito il ruolo di facilitatori sportivi, portando in gara uno dei valori fondamentali di questa disciplina olimpica: “Il rispetto di se stessi e verso gli altri”.

Durante la premiazione dei sei ragazzi della FISDIR anche la presenza del Delegato Regionale Marzia Bucca.

Sono saliti sul podio per la Classe agonisti al 1° posto: Francesco Gliubizzi-Cat-55 Kg (Asd SporT21 Sicilia), Davide Migliore-Cat-60 Kg (Asd Special Boys), Puglisi Salvatore cat. -90 Kg (Asd Judo Club Lipari), secondo posto per Pecoraro Paolo (Asd SporT21 Sicilia), terzo posto per Andrea Muratore (Asd SporT21 Sicilia).Unico atleta in gara nella classe promozionale Sicola Vincenzo Posto Cat. -66 Kg ( Asd SporT21 Sicilia).

Da BlogSicilia.it-25 feb 2020

admin

Lascia un commento