“Gocciolino resta a casa”: nasce il canale YouTube per aiutare gli studenti con disabilità

“Gocciolino resta a casa”: nasce il canale YouTube per aiutare gli studenti con disabilità

La pandemia di questi giorni sta costringendo tutti a restare a casa. Le scuole sono state le prime a subire le conseguenze di questa straordinaria situazione. Con la loro chiusura gli studenti restano a casa, anche quelli con disabilità, i quali oltre alle attività di studio, hanno dovuto sospendere anche ogni forma di intervento riabilitativo (ABA, psicomotricità, attività motoria e così via). E allora un gruppo di educatori, tecnici sportivi, psicomotricisti, psicologi, illustratori, insegnanti, consulenti e terapisti ABA di varie città del nord-barese (Corato, Trani, Bisceglie, Barletta, Ruvo di Puglia, ecc…), ha pensato di realizzare alcuni video da inviare alle mamme di questi ragazzi, per sostenerle e aiutarle in questa situazione di emergenza.

Nasce così “Gocciolino resta a casa”: un canale YouTube con l’intento di fornire alle famiglie di tutti i bambini e ragazzi, attraverso brevi video amatoriali (girati presso le abitazioni dei componenti del gruppo), suggerimenti e idee molto semplici su come occupare il tempo in questi giorni di emergenza, su come rendere utili e divertenti questi momenti di forzata permanenza a casa. Si tratta di esperimenti, ricette, storie animate, letture (anche in CAA), attività manipolative, giochi, attività motorie e tanto altro.

Il canale YouTube riprende il nome dell’associazione coratina Gocce nell’Oceano onlus. Infatti, gli ideatori del canale YouTube fanno parte del gruppo di terapisti e consulenti del Gocce ABA/VB team e dell’associazione sportiva dilettantistica Gocce Special Team: essi promettono di alimentare continuamente il canale YouTube con video sempre nuovi. Il link del canale YouTube e alcuni video sono presenti anche sul gruppo FaceBook di Gocce nell’Oceano onlus. L’auspicio è quello di restare vicini alle famiglie e di aver fatto per loro qualcosa di utile.

TraniViva-10 ore fa

admin

Lascia un commento