Firenze, Nardella e la consigliera a caccia di barriere architettoniche

Firenze, Nardella e la consigliera a caccia di barriere architettoniche

Il sindaco Pd con la consigliera della Lega a caccia di barriere architettoniche. Dario Nardella ha accompagnato Michela Monaco, disabile, spingendo la sua carrozzina. La consigliera comunale leghista ha spiegato: “Ho avuto l’opportunità di mostrare al sindaco le tante difficoltà che una persona disabile incontra nella sua quotidianità, come nell’affrontare il tragitto casa lavoro.

Ho voluto che Nardella vedesse, attraverso il mio punto di vista, le barriere architettoniche” e “che vivesse in prima persona i problemi e gli ostacoli che per i nostri accompagnatori sono all’ordine del giorno”. Ancora, aggiunge, “c’è tanto da fare, dall’accessibilità nei negozi, alla tramvia, ai percorsi per ciechi da rivedere”. Però “sono convinta che, attraverso il lavoro del ministero della disabilità a guida lega e la sensibilizzazione delle istituzioni locali, si possa finalmente rendere la nostra città accessibile per tutti”. Dal canto suo il sindaco ha confermato che il giro è servito “per studiare possibili interventi di abbattimento delle barriere architettoniche”, ricordando che “ogni anno investiamo oltre 700.000 euro”, tuttavia “c’è ancora tanto da fare per superare le difficoltà che ogni giorno vivono tante persone disabili”.
 

Da La Repubblica Firenze.it 15/2/2021

admin

Lascia un commento