Estate 2020, il Comune di Molfetta predispone interventi per le spiagge pubbliche

Estate 2020, il Comune di Molfetta predispone interventi per le spiagge pubbliche

Operazioni finalizzate a migliorare l’accessibilità e la fruibilità del litorale

L’estate 2020 sarà la prima stagione effettivamente vissuta dopo l’emergenza Coronavirus, con tutti i dubbi ad essa connessi per ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Sebbene tutt’ora ci si chieda in che modo possa essere possibile godere del nostro mare durante i mesi più caldi dell’anno, il Comune di Molfetta prosegue nel proprio percorso di programmazione degli interventi finalizzati a valorizzare la fascia costiera e a migliorare la balneabilità in alcuni tratti di spiaggia pubblica del litorale demaniale.

Come riportato nel documento pubblicato sull’albo pretorio, lo studio del paesaggio costiero individua i tratti di costa a spiccata vocazione balneare e di conseguenza un’analisi di quelle aree destinate alla balneazione libera e alla concessione demaniale con gestione da parte di lidi o spiagge attrezzate o con servizi. Per i tratti costieri destinati alla libera balneazione delle spiagge pubbliche, si prevedono anche per l’estate 2020 delle azioni mirate a migliorare la fruibilità da parte dei bagnanti, e della migliore accessibilità possibile alle spiagge pubbliche.

In particolare, tali installazioni sono destinate ad essere montate nei tratti di spiaggia più frequentati come la prima cala litorale di levante; le spiagge urbane del Lungomare Colonna; la spiaggia S. Andrea presente nell’area retrostante il Duomo. Per questi tratti di costa si intende proporre e migliorare gli interventi eseguiti per la stagione estiva balneare 2018 che ha consentito un’agevole ed immediata fruizione da parte dei bagnanti con difficoltà e disabilità motorie.

Si prosegue dunque nel piano di miglioramento riguardante l’accessibilità in acqua senza ostacoli e il conseguente abbattimento delle barriere architettoniche a favore dei portatori di disabilità. L’intervento vedrà impegnata una cifra di circa 20 mila euro a dimostrazione di come, nonostante le inevitabili incertezze del momento, a Molfetta ci si proietti anche verso il futuro, in attesa di capire con quali modalità sarà possibile accedere al nostro mare.

Da MolfettaViva-9 ore fa

admin

Lascia un commento