Eliminazione delle barriere architettoniche su via Belgio

Eliminazione delle barriere architettoniche su via Belgio

Sono stati approvati negli scorsi giorni, dalla Giunta dell’amministrazione comunale di Verbania, i progetti per l’eliminazione delle barriere architettoniche nel quartiere di S.Anna; progetti che prevedono prossimamente degli interventi su viale S,Anna (per un importo di oltre 45 mila euro) e su via Belgio (per un importo di 49 mila euro).

“Il percorso è partito già da tempo – afferma il sindaco Silvia Marchionini – con censimento delle situazioni su cui intervenire, e poi concretamente con i progetti per l’eliminazione delle barriere architettoniche, per favorire l’accessibilità degli spazi, favorendo l’integrazione sociale, la sicurezza, la qualità della vita e la mobilità di tutti i cittadini”.

“Ora si passa alla fase operativa – afferma l’assessore ai lavori pubblici Nicolò Scalfi – con due progetti, che saranno finanziati grazie anche a un contributo statale e dopo aver adottato, con una deliberazione di Giunta Comunale il censimento per l’eliminazione delle stesse barriere redatto dall’arch. Elisa Lucia Zanetta”.

I progetti nel concreto vedranno degli interventi con una serie articolata di lavori con il rifacimento e l’adeguamento delle dimensioni di tratti di marciapiede, il rifacimento del manto in asfalto colato su marciapiede, la demolizione di massetti e sottofondi, la rimozione dei cordoli, la posa di scivoli per abbattimento barriere architettoniche, l’adeguamento della rete di smaltimento acque meteoriche mediante lo spostamento o la posa in opera di nuovi chiusini e griglie in ghisa, il rifacimento della segnaletica orizzontale e una nuova segnaletica verticale, la posa di mattonelle tattili per ipovedenti in corrispondenza degli attraversamenti pedonali presenti nel tratto oggetto di intervento, la demolizione e rifacimento rampa di accesso all’area giochi.

Da Verbania Notizie (Comunicati Stampa) (Blog)-33 minuti fa

admin

Lascia un commento