Doppio finanziamento per il Comune di Mareno: nel 2021 piste ciclabili e stop alle barriere architettoniche

Doppio finanziamento per il Comune di Mareno: nel 2021 piste ciclabili e stop alle barriere architettoniche

Ammontano a 120 mila euro i fondi ricevuti dal Comune di Mareno di Piave per l’eliminazione delle barriere architettoniche e per la realizzazione di alcune opere che mirano alla messa in sicurezza del territorio comunale.

I fondi derivano dalla vincita di due diversi bandi ottenuti grazie ad altrettanti progetti.

Il primo progetto, quello dell’eliminazione delle barriere architettoniche presenti negli edifici e spazi pubblici come strade, piazze e parchi è finanziato dalla Regione Veneto, e punta a programmarne la graduale eliminazione di questi ostacoli in modo da promuovere l’inclusione e una più qualificata fruizione degli spazi da parte di tutti i cittadini.

Relativamente al secondo contributo, quello governativo, vengono finanziate tre progettazioni definitive-esecutive di messa in sicurezza del territorio di altrettante opere per le quali, al momento del bando, il Comune disponeva già del progetto preliminare.

I progetti sono quelli del potenziamento del parcheggio della “cittadella sportiva” e della realizzazione di due nuove piste ciclabili: la prima riguarderà il tratto di via Madonnetta a Bocca di Strada, tra il confine con Santa Lucia di Piave e la via Distrettuale.

La seconda la realizzazione dell’ultimo stralcio della pista ciclabile che dal Capoluogo porta a Santa Maria del Piave realizzando più precisamente il tratto compreso tra via Distrettuale e via Colonna.

È inoltre in corso la progettazione esecutiva anche della pista ciclabile che nel territorio della frazione di Ramera collegherà la zona industriale a via Einaudi, con realizzazione di un nuovo ponte ciclabile sul Monticano: opera già finanziata e che sarà realizzata nel 2021.

Risulta invece in attesa di finanziamento il progetto della pista ciclabile su via IV Novembre e della messa in sicurezza per la mobilità debole delle vie Micellina, Monticano e Morer delle Anime.

Un’attenzione particolare quella dell’amministrazione comunale verso la mobilità sostenibile sottolineata anche dal vicesindaco e assessore alle opere pubbliche Andrea Modolo: “L’impegno di tutta l’amministrazione per aumentare la qualità della vita e la sicurezza dei cittadini continua. Sono quasi quattro i chilometri di pista ciclabile che nel corso del 2021 vedranno completato l’iter progettuale grazie anche ai contributi a fondo perduto ottenuti dalla partecipazione a bandi ministeriali e regionali”.

Da QDPNews 2/1/2021

admin

Lascia un commento