Demo.S Fiumicino, Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche

Demo.S Fiumicino, Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche

 “Riteniamo importante realizzare al più presto il PEBA (Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche) secondo le modalità stabilite dal decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 503. Come DemoS abbiamo presentato in Consiglio Comunale una Mozione approvata con la deliberazione n° 70 del 26/09/2019 e inserita negli obiettivi strategici (missione 12) del Documento Unico di Programmazione (DUP) 2021-2023.

Il PEBA è lo strumento individuato dalla normativa per rilevare, monitorare e superare le barriere architettoniche negli edifici e negli spazi pubblici. Attraverso di essi è possibile analizzare e classificare gli ostacoli in particolare per le persone disabili, negli edifici pubblici e spazi urbani, ossia strade, piazze, parchi, giardini, elementi arredo urbano, per creare una mappatura del territorio dove vengono evidenziate le barriere da eliminare e quindi predisporre un piano di intervento coordinato in base alle priorità e alle modalità generali con i relativi costi, pianificando il loro progressivo superamento.

La realizzazione del PEBA è un lungo percorso che deve essere condiviso con associazioni e cittadini dando loro la possibilità di effettuare segnalazioni che una volta verificate devono essere inserite nel piano di intervento.

Tutti noi siamo consapevoli che i problemi inerenti ‘l’accessibilità’  sono tanti ma siamo anche convinti che molti di essi nel tempo, possono essere risolti. Le indicazioni del PEBA saranno anche di supporto e soprattutto di controllo per tutte le nuove realizzazioni e come abbiamo notato, spesso sono carenti dal punto di vista dell’accessibilità.

Come DemoS continueremo a tenere alta l’attenzione su questo tema coinvolgendo tutte le forze politiche ad agire tutti insieme per avere una città totalmente inclusiva, ricordando che “l’Accessibilità” è un tema che non riguarda solo i disabili, ma tutte le fasce più deboli della nostra comunità come anziani e mamme con carrozzine o passeggini.

Vogliamo riportare un passaggio importante del concetto di ACCESSIBILITA’ approvato con Decreto del Presidente della Repubblica ‘promuovere l’accessibilità vuole dire realizzare un mondo a misura di tutti: un mondo nel quale chiunque può muoversi in piena libertà e autonomia, ha accesso alla pari con tutti a ogni opportunità e possibilità che il contesto in cui vive, è in grado di offrire.

Per questo motivo, il principio dell’accessibilità nella Convenzione è strettamente correlato a quello della Progettazione Universale: ‘progettare nel modo più esteso possibile senza dover ricorrere ad adeguamenti o soluzioni speciali/specifiche’. Da qui nasce il concetto di «utenza ampliata» che cerca di considerare le differenti caratteristiche individuali, dal bambino all’anziano, includendo tra queste anche la molteplicità delle condizioni di disabilità, al fine di trovare soluzioni inclusive valide per tutti e non «dedicate» esclusivamente alle persone con disabilità.

Per questi motivi invitiamo il sindaco Esterino Montino e l’assessore alle Pari Opportunità a intraprendere sin da subito tutte le azioni necessarie alla realizzazione del PEBA sul nostro territorio”.

Questa è la dichiarazione del gruppo consiliare Demo.S Fiumicino.

Da Fregeneonline.com 15/1/2021

admin

Lascia un commento