Coronavirus, a Roma strisce blu gratuite fino al 3 maggio

Coronavirus, a Roma strisce blu gratuite fino al 3 maggio

Sospese anche le Ztl, per garantire accessibilità a chi deve andare a lavoro, ma anche per facilitare l’approvvigionamento di beni di prima necessità. Rimangono attive nelle notti di venerdì e sabato quelle di San Lorenzo e Testaccio

Prorogata sino al 3 maggio la gratuità della sosta sulle strisce blu, che a inizio aprile era già stata posticipata a lunedì 13 aprile. Per quanto riguarda le Ztl (zone a traffico limitato) diurne, sono anch’esse sospese fino al 3 maggio per garantire accessibilità a chi deve andare a lavoro, ma anche per facilitare l’approvvigionamento di beni di prima necessità. È inoltre previsto lo stop, fino a quella data, ai varchi notturni di centro storico, Monti e Trastevere. Rimangono, invece, attive, nelle notti di venerdì e sabato, le Ztl di San Lorenzo (21.30-3) e Testaccio (23-3).

E non è tutto: gratuita, poi, sempre sino al 3 maggio, la sosta (dalle 5.15 e fino alle 21.45) nei parcheggi di scambio Atac, anche per chi non ha un abbonamento Metrebus. I provvedimenti, chiariscono dal Campidoglio, sono stati adottati per agevolare gli spostamenti di chi è costretto a muoversi per lavoro, salute o altra urgenza o necessità.

Da La Repubblica-7 ore fa

admin

Lascia un commento