Collocamento mirato e disabilità: un corso gratuito di formazione a distanza

Collocamento mirato e disabilità: un corso gratuito di formazione a distanza

Nell’àmbito di “JobLab” – progetto voluto dalla Federazione FISH per fornire, in particolare ai dirigenti associativi e a chi opera nei servizi sociali e in quelli per l’impiego, strumenti e percorsi di inclusione lavorativa replicabili efficacemente in diverse realtà – è stato promosso il corso gratuito di Formazione a Distanza “Il collocamento mirato delle persone con disabilità”, che consentirà ai partecipanti di seguire le diverse videolezioni, oltreché di scaricare i materiali di sintesi e approfondimento per ciascuna lezione, verificando anche passo passo l’efficacia dell’apprendimento

Già ampiamente presentato sulle nostre pagine alla fine dello scorso anno, JobLab – Laboratori, percorsi e comunità di pratica per l’occupabilità e l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità è un progetto della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), che ha messo in campo un insieme articolato di azioni di formazione e animazione, di promozione di reti, di ricerca e indagine, di diffusione e comunicazione, nella convinzione di quanto sia rilevante favorire la conoscenza sui diritti, i servizi e gli strumenti per l’inclusione lavorativa.
Come sottolineato dalla Federazione, infatti, «è particolarmente importante che le conoscenze, almeno quelle di base, sulla Legge 68/99 [“Norme per il diritto al lavoro dei disabili”, N.d.R.], sui percorsi, i servizi, gli incentivi, le regole per il collocamento mirato siano diffuse e consolidate fra gli operatori sociali e fra i quadri e gli operatori associativi».

Sempre nell’àmbito di JobLab, dunque, è stato ora promosso il corso gratuito intitolato Il collocamento mirato delle persone con disabilità, ideato con la modalità della Formazione a Distanza (FAD), e articolato su otto lezioni che intendono centrare i temi portanti di questo settore, dall’identificazione degli aventi diritto, al ruolo e ai compiti dei diversi servizi, dalle modalità di iscrizione, alle liste alla chiamata numerica o diretta, dagli obblighi delle aziende, al sistema degli incentivi e delle sanzioni.

I partecipanti al corso (che resterà aperto fino al 15 luglio), oltreché seguire le diverse videolezioni, possono scaricare i materiali di sintesi e di approfondimento per ciascuna lezione, verificando anche passo passo l’efficacia dell’apprendimento.
Per realizzare al meglio questo percorso, la FISH si è avvalsa dell’esperienza e delle capacità tecniche e didattiche della Società di Servizi Forum PA, che ha elaborato i contenuti redatti dall’Agenzia E.Net, coordinata dal responsabile scientifico Carlo Giacobini.

Da Superando.it 29 Aprile 2020

admin

Lascia un commento