Cinisi avrà il suo parco giochi inclusivo: finanziato progetto

Cinisi avrà il suo parco giochi inclusivo: finanziato progetto

Lo spazio, privo di barriere architettoniche, sarà realizzato in via Sciascia. Prevista l’installazione di diverse altalene, di rampe inclinate, di un labirinto e di un gioco con seduta a molla. Circa 42 mila euro la cifra stanziata dalla Regione

Finanziato il progetto di un parco giochi inclusivo a Cinisi. L’area, priva di barriere architettoniche con giochi accessibili e utilizzabili anche da bimbi affetti da disabilità motoria lieve o media, ipovedenti o su carrozzina, sarà realizzata in via Sciascia. Prevista l’installazione di diverse altalene, di rampe inclinate, di un labirinto e di gioco con seduta a molla. L’importo ottenuto dalla Regione per realizzare l’opera ammonta a circa 42 mila euro. Altri 5 mila euro circa saranno stanziati direttamente dal Comune. 

“Finalmente – commenta l’assessore ai Servizi sociali Leonardo Biundo – anche i nostri piccoli potranno avere un parco giochi nel proprio paese.  L’obiettivo sociale – continua Biundo – è quello di permettere, tramite il divertirsi insieme, la promozione delle relazioni e del dialogo garantendo a tutti il diritto al gioco”. L’area giochi – stando a quanto si legge nella scheda tecnica del progetto – dovrebbe essere gestita direttamente dal Comune promotore, all’interno della stessa, anche di un progetto sperimentale di animazione che vede protagonisti alcuni bimbi portatori di handicap, con i loro accompagnatori, insieme a bambini normodotati. Migliorare e potenziare l’integrazione dei piccoli portatori di handicap con i pari età normodotati, infatti, è uno degli obiettivi del progetto.

Una data certa per l’inizio dei lavori ancora non c’è ma i tempi dovrebbero essere abbastanza veloci. Il Comune infatti non farà nessun bando. “Faremo tutto – conclude l’assessore – in economia con gli operai del Comune stesso. Mi auguro che si possa realizzare al più presto”.

Da Palermo Today 27/1/2021

admin

Lascia un commento