Ciclabili e passeggiata, c’è il piano

Ciclabili e passeggiata, c’è il piano

Il sindaco Attilio Gastaldello lavora per il (suo) futuro e in qualità di responsabile dei lavori pubblici (ha trattenuto la delega prima assegnata all’assessore Zerman) ha fatto approvare dalla giunta quattro studi di fattibilità per una spesa di 1,5 milioni di euro relativi ad opere da inserire nel piano degli interventi 2021. I lavori riguardano: sistemazione generale delle piste ciclabili; riasfaltatura delle rampe di accesso e di uscita della 434 Transpolesana; rifacimento dei 400 metri di marciapiede compresi fra via Porto e via Verdi; risistemazione di via della Vittoria a Raldon.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

CICLABILI Per le ciclabili spesa di 600mila euro. Si interverrà con una manutenzione straordinaria finalizzata alla messa in sicurezza sui percorsi ciclabili di San Giovanni Lupatoto e frazioni di Raldon e Pozzo. L’intervento prevede la fresatura di 27mila metri quadrati di vecchie piste ciclabili e la posa di un nuovo conglomerato verniciato di rosso, rifacimento degli attraversamenti. A Pozzo rifacimento del tratto di via Battisti che va dal centro abitato a località Comotto e di un tratto di via Marinai d’Italia. A Raldon sistemazione della ciclopedonale che collega con Pozzo e del tratto di circonvallazione da via Scaiole verso via Acque. A San Giovanni Lupatoto è invece in programma la sistemazione della dorsale ciclopedonale del capoluogo: 5 chilometri che partono da via Marconi al confine con Zevio e, attraversando la piazza centrale e via Madonnina, arrivano alla base del cavalcavia di Palazzina. RAMPE L’amministrazione vuole intervenire nella zona che costituisce il punto di accesso alla grande viabilità. Con una spesa di poco inferiore ai 150mila euro verranno riasfaltate le due discese di accesso alla statale 434 Transpolesana e due rampe di uscita dalla stessa, oltre all’anello stradale della rotonda soprastante. In tutto sono circa novemila metri quadri di asfalti che verranno rifatti grazie alla fresatura del tappeto (usurato causa traffico intenso e di mezzi pesanti) con posa di uno strato di 4 centimetri di conglomerato bituminoso a cui si aggiungeranno 8 centimetri di binder. MARCIAPIEDI Rifacimento in centro paese del tratto di via Madonnina lungo poco più di 300 metri che ospita il marciapiede passeggiata pedonale da via Porto a via Verdi. La spesa è di 350mila euro. Si vuole favorire la mobilità lenta e togliere le barriere architettoniche in via Madonnina. Si rifarà il fondo in asfalto ricavando una pista ciclabile, inoltre verranno sistemate le aiuole e i parcheggi e l’impianto di illuminazione. RALDON Nella frazione manutenzione straordinaria di via della Vittoria, che porta dal centro verso San Giovanni Lupatoto e Verona. Con una spesa 350mila euro, si interverrà sui 600 metri della via che va fino alla rotatoria di snodo con via della Pace con rifacimento dei marciapiedi, dell’asfalto e dell’illuminazione. LE ALTRE OPERE Nel 2021 sono in programma opere per cinque milioni. Tra queste l’’ampliamento della scuola primaria Cesari che costerà poco meno di tre milioni. Seguono la ciclabile fra località Comotto e i centri commerciali per 600 mila euro e la sistemazione di via Monte Comun con i suoi alberi che sollevano il fondo (560mila euro). Le medie Marconi di via Foscolo saranno interessate da lavori per 600mila euro: manutenzione straordinaria di tetto e facciate, sostituzione infissi. A Raldon e Pozzo interventi su strade, marciapiedi e ciclabili per 149mila euro ognuna. Opere edili al la Casa Albergo per anziani (250mila euro); 140mila per sistemare la baita alpina di Raldon.

Da L’Arena 11/1/2021

admin

Lascia un commento