Chieti, barriere architettoniche, in corso il rifacimento degli stalli di sosta per disabili

Chieti, barriere architettoniche, in corso il rifacimento degli stalli di sosta per disabili

Il sindaco Ferrara e l’assessore Rispoli:“Un primo passo per rendere più inclusiva la mobilità e la sosta in città”.

Questa mattina, lunedì 14 dicembre 2020, il Comune di Chieti ha disposto, nell’ambito dei lavori di potenziamento della segnaletica stradale, il rifacimento di decine di stalli di sosta per disabili, conformi alla disciplina comunitaria e il ripasso di numerosi stalli di sosta per operazioni di carico/scarico merci. I lavori sono in corso di esecuzione a Chieti Scalo, nella zona centrale (via Avezzano, via Vasto, via Scaraviglia, via Ortona, via de Virgiliis, viale Benedetto Croce). “Si tratta di un preciso impegno preso dalla nostra Amministrazione – riferiscono il sindaco Diego Ferrara e l’assessore delegato al Traffico Stefano Rispoli – quello di abbattere le barriere architettoniche e rendere la mobilità cittadina inclusiva, sia per persone che vivono condizioni di disabilità e di svantaggio, che per tutte le altre utenze più deboli, per favorirne l’integrazione.

Tutti i cittadini sono chiamati al rispetto delle norme, dunque a non occupare questi stalli e pertanto si ricorda che, in caso di utilizzo abusivo del parcheggio per disabili, attraverso il numero verde 800 083406 collegato direttamente alla centrale operativa della Polizia Locale, si può richiedere l’intervento degli agenti per le dovute azioni di tutela dei diritti. Quello di oggi è un primo passo a cui seguirà anche una mappatura degli stalli presenti in città, che saranno potenziati, dove necessario. È una battaglia di civiltà che intendiamo intraprendere, perché siamo sicuri che attraverso il rispetto si possano porre le basi di una migliore convivenza fra cittadini tutti e frequentatori della nostra città. Sempre stamane, nell’ambito delle misure attuate dall’Amministrazione per favorire le attività commerciali, è stato disposto anche il rifacimento delle aree di sosta riservate ai veicoli che devono effettuare attività di carico e scarico merci. Difatti la segnaletica, ormai consunta e poco visibile, impediva anche l’intervento delle forze dell’ordine, in caso di utilizzo abusivo degli stalli. Questi interventi sulla segnaletica, sono stati realizzati in una zona di Chieti Scalo che necessitava di urgenti interventi di manutenzione, ma nelle prossime settimane verranno eseguiti altri lavori, raggruppati per zone della città (sia nella zona alta che allo scalo), anche al fine di rendere più efficiente ed economico l’intervento della ditta appaltatrice Thermade”.

Da Abruzzo in Video 14/12/2020

admin

Lascia un commento