Castellammare – Barriere architettoniche, i lavori funzionano a metà: restano i gradini che ostacolo il passaggio dei diversamente abili

Castellammare – Barriere architettoniche, i lavori funzionano a metà: restano i gradini che ostacolo il passaggio dei diversamente abili

Da Palazzo Farnese è arrivato il chiarimento: i lavori saranno completati a breve e il passaggio pedonale sarà adeguato allo scivolo 

Al via i lavori per abbattere le barriere architettoniche in villa comunale. Gli operai sono stati a lavoro nelle ultime ore per eliminare i gradini che ostacolano il passaggio dei diversamente abili ma non tutto è andato per il meglio. Lungo corso Garibadi, come segnalato da piazza Attiva, è stato realizzato uno scivolo ma non è stato del tutto livellato il marciapiede con il passaggio pedonale rialzato. Un problema non da poco per tutti i cittadini con difficoltà motorie oppure per i genitori con i passeggini. Ma da Palazzo Farnese hanno già chiarito il tutto: il gradino resta in attesa che venga sistemata una rampa con un grandino di circa 5 cm dal manto stradale. In un secondo momento sarà poi realizzato un passaggio pedonale rialzato adeguato allo scivolo.

 La polemica, scoppiata in mattinata, è rientrata dopo poche ore.

Ma c’è un altro problema per la città di Castellammare, quello dei cantieri aperti nei diversi quartieri che stanno procurando diversi disagi ai cittadini. In molti quartieri i lavori in corso per la fibra otticahanno rovinato il manto stradale che non è stato del tutto ricoperto tanto che alle prime piogge si sono verificati i disagi. Basta percorrere via Napoli o via D’Annunzio per rendersi conto del danno arrecato alle strade con enormi problemi per gli automobilisti e per i cittadini. Si attende anche in questo caso un intervento del Comune per far riparare la strada a coloro che l’hanno distrutta nei vari lavori.

Da StabiaChannel.it

admin

Lascia un commento