Buone azioni pasquali, arrivano in vespa per regalare gioia ai ragazzi dell’ass. “Si Può Fare!”

Buone azioni pasquali, arrivano in vespa per regalare gioia ai ragazzi dell’ass. “Si Può Fare!”

I soci del Vespa Club Andria raggiungono le abitazioni dei ragazzi diversamente abili per donare uova di cioccolato e sorrisi in un momento in cui per loro e ancor più difficile restare a casa

Arrivano in vespa per regalare gioia ai ragazzi dell’ass. “Si Può Fare!”

Stare in casa in questi giorni di restrizioni per via della pandemia in atto è difficile per tutti, in special modo per chi vive uno stato di solitudine perenne, e non solo durante la quarantena forzata. Stiamo parlando di bambini, ragazzi e anche adulti diversamente abili che non sono pienamente coinvolti nella società che si dice “inclusiva”, talvolta solo a parole. Seppur i decreti si siano rivelati di fatto meno restrittivI per le persone “speciali” permettendo l’ora d’aria malgrado circoscritta al proprio quartiere, quando finirà tutto prevarrà, più di prima, l’esigenza di socializzare ed integrare. Il settore delle politiche sociali avrà un gran da fare! In queste settimane i diversamente abili sono forse abituati a più attenzioni da parte dei genitori, di un fratello o sorella che ha più tempo da dedicare a loro, ma dopo, quando il lavoro e la frenesia dei giorni “normali” prenderà il sopravvento, che ne sarà di loro?

Rossella Gissi, presidente dell’ass. Si Può Fare!: «Dovremmo fare sempre affidamento alle preziose associazioni del territorio per sopperire alla mancanza da parte delle istituzioni e della società che fa ancora troppo poco per includere i nostri ragazzi?

Sabato scorso l’iniziativa in atto dal Vespa Club Andria si è rivelata un momento di pura gioia che lascia ben sperare: i soci del Vespa Club Andria in sella alla due ruote hanno raggiunto le abitazioni dei nostri ragazzi per donare loro uova di cioccolato e sorrisi. Ringrazio tutti loro per l’iniziativa e la disponibilità. La mamma di Fabiana (una nostra associata) rivolgendosi ai soci del Vespa Club ha esordito dicendo: “Grazie, ci avete colorato la giornata!”. Ed era effettivamente un momento colorato quello di cui i nostri ragazzi avevano bisogno in questo periodo passato per lo più tra le mura di casa».

La consegna delle uova è avvenuta in concomitanza con la consegna degli alimenti alle famiglie bisognose che vede direttamente impegnato il Vespa club con il gruppo “We help Andria”.

Il presidente del Vespa Club Andria, Carlo Del Mastro: «Grazie alla disponibilità della presidente Rossella Gissi, abbiamo incontrato singolarmente questi nostri fratelli e sorelle per donare loro un uovo di Pasqua. Offrire il simbolo pasquale è stato il motivo per sorprendere questi ragazzi ormai chiusi da oltre un mese e privati della loro vita associativa. È stata una mattinata emozionante: andarli a trovare con le Vespe, la nostra passione, ci ha arricchito e fatto sperimentare una nuova solidarietà. Dalla gratitudine dei loro genitori e dalla reazione dei ragazzi ci siamo resi conto di aver regalato un sorriso in un momento particolarmente sofferto per tutti, a maggior ragione per loro. Talvolta basta un piccolo gesto per rendere grande la giornata di molti».

Le due realtà associative andriesi si sono congedate con una promessa: non appena le condizioni saranno favorevoli, non mancherà l’occasione per far provare l’ebbrezza di un giro in vespa a tutti i ragazzi dell’ass. Si Può Fare! Sarà un raduno “special”!

Da AndriaLive.it-12 ore fa

admin

Lascia un commento