Bologna: Piazza Cavour più sicura e accessibile grazie a un nuovo patto di collaborazione

Bologna: Piazza Cavour più sicura e accessibile grazie a un nuovo patto di collaborazione

Più sicurezza stradale e miglioramento della viabilità pedonale in due luoghi del centro storico grazie ai patti di collaborazione. La Giunta ha dato il via libera a due proposte: una riguarda piazza Cavour, via Farini e l’accesso a Galleria Cavour, l’altra invece si realizzerà in via Orfeo.

Per quanto riguarda il progetto di piazza Cavour, il patto di collaborazione tra il settore Mobilità sostenibile del Comune e le società immobiliari Busseto e Santa Maria, è mirato al miglioramento della sicurezza stradale e dell’accessibilità pedonale nell’area tra piazza Cavour e via Farini, vicino all’ingresso della galleria Cavour. Le due società si impegnano a realizzare una rampa simile a quella di accesso al Crescentone di piazza Maggiore, in corrispondenza dell’ingresso della galleria Cavour, per l’abbattimento delle barriere architettoniche in via Farini. L’accesso alla rampa sarà protetto da dissuasori verticali. Ai due capi opposti di piazza Cavour, gli interventi consentiranno una razionalizzazione della circolazione e della sosta nell’area: saranno spostate le rastrelliere già presenti, verranno posizionati dei dissuasori verticali e ridisegnata la segnaletica, in modo da impedire la sosta non autorizzata, soprattutto dei motorini, che può ostacolare la svolta degli autobus in piazza Cavour. I lavori hanno ricevuto il nulla osta della Soprintendenza. Per via Orfeo, il patto è stato firmato dal settore Mobilità sostenibile e dal condominio di via Orfeo 42. L’intervento consiste nella realizzazione di un tratto di marciapiede in continuità e completamento con quello esistente fino all’incrocio con via Borgolocchi.

Da Il Resto del Carlino del 18/10/2020

admin

Lascia un commento