Barriere architettoniche, partono i lavori in centro

Barriere architettoniche, partono i lavori in centro

Iniziano oggi i lavori di adeguamento al Peba, il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche. I Peba, introdotti con la legge del 1986, sono gli strumenti che monitorano e pianificano interventi finalizzati al raggiungimento di una soglia ottimale di fruibilità degli edifici per tutti i cittadini. «L’intervento», spiega l’assessore i lavori pubblici Davide Pedrotti, «al fine di limitare per quanto possibile il disagio per i cittadini, viene suddiviso in successive fasi di lavoro.

Da oggi fino al 6 maggio, abbiamo ordinato la chiusura di via Madonna nel tratto che va dall’intersezione con via degli Alpini fino a piazza Crosara, la chiusura di piazza Crosara da via Madonna a via Colli, solo la corsia in quel senso di marcia, con possibilità di svolta a sinistra da via Risorgimento in via Colli, fatta eccezione per i residenti, i mezzi di soccorso e le forze di polizia. Sarà chiusa anche Piazza degli Alpini, dal civico 1 fino all’intersezione con via Madonna, solo per la corsia in quel senso di marcia. Per i veicoli provenienti da via Madonna ci sarà l’obbligo di svolta a sinistra in direzione di via Dalla Chiesa». Gli interventi prevedono di rendere fruibili i marciapiedi, o allargandoli o portando in quota il piano stradale, la realizzazione di attraversamenti pedonali in sicurezza, il rifacimento del manto stradale e della segnaletica orizzontale. «Questa è una tra le opere più importanti» conclude Pedrotti, «che partiranno quest’anno e che vede interessato il centro del nostro paese. Ovviamente abbiamo già fatto un incontro con i commercianti per spiegare loro questo progetto ed i tempi di realizzazione al fine di creare meno disagio possibile». Gli interventi nelle altre zone di piazza Crosara, via Risorgimento, via Ponte, via Are, via Madonna, piazza san Rocco proseguiranno, secondo il crono programma, presumibilmente fino al 9 luglio.

Da L’Arena 22/4/2021

admin

Lascia un commento