Barriere architettoniche in casa, 17 milioni per abbatterle

Barriere architettoniche in casa, 17 milioni per abbatterle

I contributi a disposizione dei lombardi con disabilità

Più di diciassette milioni dalla Regione Lombardia, di fondi statali, per abbattere le barriere architettoniche negli edifici privati. E’ quanto rende noto Alessandro Mattinzoli, assessore regionale alla casa, specificando che la prima tranche, per il 2021, è di sedici milioni e trecentomila euro, mentre per il 2022 è previsto quasi un milione di euro.

I fondi verranno ripartiti e trasferiti ai Comuni, che dovranno liquidare i residenti dopo avere verificato i requisiti di ammissibilità delle richieste. “Si tratta di un’ulteriore, importante segnale di attenzione – ha osservato l’assessore – per un processo che deve arrivare ad ‘annullare’ le barriere architettoniche, per rendere le nostre città sempre più inclusive e accessibili”. I destinatari finali sono le persone con disabilità residenti in alloggi privati con barriere architettoniche da eliminare.

Milano Today 16/12/2021

admin

Lascia un commento