Barriere architettoniche in Campania.Approvata Legge per favorire l’accesso in spiaggia alle persone disabili

Barriere architettoniche in Campania.Approvata Legge per favorire l’accesso in spiaggia alle persone disabili

Il Consiglio regionale della Campania ha approvato la Legge per favorire l’accesso delle persone con disabilità alle aree demaniali destinate alla balneazione.

In questo modo saranno concessi contributi ai comuni per la realizzazione di interventi volti ad assicurare la totale accessibilità e fruibilità delle spiagge, comprese quelle oggetto di concessione (stabilimenti balneari).

Tutti gli interventi previsti dalla nuova Legge Regionale saranno finalizzati ad agevolare l’accesso alle aree demaniali mediante l’abbattimento delle barriere fisiche, sensoriali e comunicative presenti in prossimità delle aree individuate. Le aree saranno attrezzate con appositi ausili speciali come carrozzine o sedie da mare da utilizzare per lo spostamento in spiaggia e in acqua. Saranno dotate, inoltre, di servizi igienici e spogliatoi accessibili realizzati in legno o altro materiale eco-compatibili, docce esterne con maniglioni e supporti, lettini prendisole rialzati.

Previste, inoltre, pavimentazioni tattili per il raggiungimento della battigia, passerelle e camminamenti per l’accesso in acqua.

“Abbattere le barriere architettoniche in spiaggia oggi è realtà – le parole del Presidente De Luca- Compiamo un altro importante passo per essere sempre più solidali e vicini a chi ha più bisogno. Un’altra promessa che abbiamo mantenuto e di cui andare fieri”.

– Claudia Monaco – da Ondanews del 14 luglio 2020

admin

Lascia un commento