Barriere architettoniche, come fare per eliminarle.

Barriere architettoniche, come fare per eliminarle.

L’obiettivo sono i contributi regionali utili a effettuare i lavori negli edifici privati.

Il Comune di San Giovanni Valdarno ha indetto un bando pubblico per la concessione dei contributi regionali, per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati per l’anno 2020. Possono presentare domanda le persone disabili con memorizzazioni o limitazioni permanenti di carattere fisico o sensoriale, oppure cognitivo, che abbiano residenza anagrafica negli edifici interessati dall’intervento proposto. Inoltre, le persone disabili che assumano la residenza negli edifici interessati, entro tre mesi dal momento della comunicazione del Comune dell’ammissione al contributo quale beneficiario. E sono i soggetti che esercitano la tutela, la podestà ovvero l’amministrazione di sostegno dei soggetti indicati ai motivi sopra descritti.

Si tratta d’interventi finalizzati a garantire l’autonomia del richiedente nello svolgimento delle attività residenziali, ed a valorizzare la capacità residua del richiedente: opere edilizie finalizzate all’eliminazione delle barriere architettoniche, fisiche e percettive; acquisto ed installazione di attrezzature direttamente finalizzate alle barriere architettoniche, fisiche e percettive. Il termine per presentare la domanda scadrà il 31 dicembre rivolgendosi agli Uffici del Punto Amico del Comune. La graduatoria definitiva sarà pubblicata entro il 31 marzo 2021.

Da La Nazione-10 giu 2020

admin

Lascia un commento