Barriere architettoniche: bonus confermati per l’acquisto di montascale o piattaforma elevatrice

Barriere architettoniche: bonus confermati per l’acquisto di montascale o piattaforma elevatrice

La Legge di Stabilità 2021 offre l’opportunità di accedere a una serie di agevolazioni economiche davvero rilevanti. Tra le diverse detrazioni è confermato l’ecobonus per l’acquisto di impianti volti a superare le barriere architettoniche. Le soluzioni Vimec, eleganti, belle e sicure, beneficiano degli incentivi

Home Lift E20, tra i prodotti di punta di Vimec è un ascensore per la casa caratterizzato da un’ampia gamma di personalizzazioni e finiture.

La crisi sanitaria ci ha portato a fronteggiare uno scenario davvero delicato sotto numerosi punti di vista. Al fine di dare maggiore respiro ai cittadini, già duramente provati dal lockdown e dalle misure restrittive messe in atto per contenere l’emergenza, arriva la Legge di Bilancio che porta con sé una serie di agevolazioni fiscali davvero importanti.

Con la Manovra 2021 sono stati messi in campo numerosi interventi che andranno ad aiutare il cittadino e le imprese.

Quali sono le agevolazioni confermate prorogate anche per il 2021?

In particolare con il nuovo anno si continua a parlare dell’Ecobonus, ovvero una serie di agevolazioni fiscali che aiutano i cittadini a risparmiare sulle spese legate all’efficientamento energetico degli edifici

Anche il Bonus Mobili e il Bonus Facciate sono stati prorogati fino al 31 dicembre: nel primo caso le detrazioni relative all’acquisto di nuovo arredo sono pari al 50% delle spese, mentre nel secondo caso il riferimento è del 90% sulle spese sostenute per i lavori di ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici.

Arrivano novità anche per quanto riguarda il Superbonus che è stato esteso fino al 30 giugno 2022 e riguarderà anche gli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche.

Completa il quadro il Bonus Ristrutturazioni che prevede una detrazione IRPEF del 50% per i lavori di ristrutturazione con un tetto massimo di 96.000 euro.

Bonus per l’acquisto di un montascale o un mini ascensore per la casa

Come visto in precedenza, la Legge di Stabilità 2021 offre l’opportunità di poter accedere a una serie di agevolazioni economiche davvero rilevanti. Tra i temi di grande importanza rientra anche quello dell’acquisto di soluzioni per la casa dedicate alle persone con problemi di mobilità.

Tra gli impianti che rientrano nelle agevolazioni previste dalla Legge troviamo le soluzioni progettate da Vimec, una delle realtà più note nel settore con oltre 30 anni di esperienza in materia progettazione e realizzazione di soluzioni su misura nel campo degli impianti a sostegno delle persone con disabilità, come servoscala, montascale, piattaforme elevatrici e ascensori.

Dolce Vita di Vimec è il montascale a poltroncina per scale curve: la tecnologia dell’azienda è brevettata per garantire il massimo della sicurezza

Ma vediamo nel dettaglio quali sono le agevolazioni fiscali legate all’acquisto di prodotti pensati per il benessere delle persone con problemi di mobilità come servoscala e piattaforme elevatrici. Grazie alla Legge di Bilancio (ai sensi dell’articolo 1, commi 175 e 176, L. 160/2019) è possibile usufruire della detrazione IRPEF del 50% sulle spese sostenute, con un limite massimo di spesa di 96.000 euro.

In particolare le persone affette da menomazioni o limitazioni funzionali permanenti possono chiedere un contributo economico a fondo perduto per acquistare dei prodotti dedicati al superamento delle barriere architettoniche. Un grande vantaggio in termini economici che permette di ammortizzare le spese delle soluzioni per facilitare gli spostamenti delle persone con le problematiche sopra elencate.

Ma non solo: potrete accedere anche alla detrazione del 19% delle spese sostenute per quanto riguarda “la deambulazione, locomozione e sollevamento di portatori di menomazioni funzionali permanenti con ridotte o impedite capacità motorie”.

 Ricordiamo che la detrazione del 19% spetta solo sull’eventuale eccedenza della quota di spesa per la quale è stata richiesta la detrazione fiscale.

Da Infobuild 12/2/2021

admin

Lascia un commento